RIQUALIFICAZIONE VIA CALDAROLA, AL VIA IL CANTIERE

MENO ASFALTO E MAGGIORE TUTELA DEL VERDE ESISTENTE E DELLA SICUREZZA NEGLI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI

martedì 13 Luglio 2021

Al via i lavori che dureranno circa quattro mesi e durante i quali la circolazione non sarà mai interrotta, bensì opportunamente direzionata in base all’evoluzione del cantiere, ma cosa prevede il nuovo assetto progettato per via Caldarola?

Come risaputo dai residenti, le radici dei pini presenti nello spartitraffico, schiacciate in aiuole troppo minuscole per contenerle hanno col tempo generato crepe e dislivelli pericolosi, seppure da un lato avessero costretto i corridori sprovveduti a rallentare in una strada spesso scambiata per una pista ad altissima velocità.

Gli alberi, dei pini quarantennali, non verranno ovviamente rimossi, in quanto risaputo che la loro presenza, soprattutto nelle nostre torride estati, riduca notevolmente la temperatura dell’asfalto adiacente, piuttosto le minuscole aiuole saranno rigenerate ed ampliate, certo sì, a discapito del numero delle corsie, riduzione che date le condizioni in cui vertono le parti laterali della gareggiata comunque non permettevano il praticare delle corsie più vicine allo spartitraffico alberato.

Infatti come spiega l’Assessore Lavori Pubblici,Infrastrutture ed Edilizia Giudiziaria, Giuseppe Galasso

“La riduzione delle corsie di via Caldarola, in realtà, esiste già sperimentalmente da oltre due mesi e non ha creato alcun disagio alla circolazione stradale.

Il numero di corsie- continua l’Assessore - pari a quattro e già presente da anni anche nel contiguo tratto di via Caldarola tra il canale Valenzano e viale Magna Grecia, soddisfa regolarmente i flussi di traffico che abitualmente transitano lungo questa viabilità che, nel tratto interessato dai lavori, risulta anche meno gravato dalle due correnti di traffico provenienti o dirette verso via Papalia e la zona di San Luca.

Quindi- conclude Galasso- la nuova sezione stradale, ridimensionata nel numero di corsie rispetto alla precedente, soddisferà egregiamente i flussi di traffico che interessano la zona, consentendoci di salvaguardare le centinaia di alberi di pino presenti sugli spartitraffico, che hanno oltre quaranta’anni di vita.”

I lavori dunque, interesseranno la porzione stradale di circa 650 metri lineari che è caratterizzata da due spartitraffico centrali i quali al termine dei lavori, passeranno da una superficie attuale di 1.700 metri quadrati a una di oltre 4mila, incrementando così lo spazio in cui le radici dei pini potranno svilupparsi minimizzando gli effetti deleteri per la circolazione stradale.

La nuova via Caldarola, quindi, avrà al centro due corsie per complessivi 8 metri di asfalto - una per ogni senso di marcia - senza alcun tipo di confluenza e/o accessi, il che ne agevolerà la fluidità dello scorrimento e sarà affiancata da due complanari monodirezionali, una per senso di marcia, che avranno sul lato destro prossimo alle ampie aree verdi laterali spazi destinati al parcheggio intervallati ogni duecento metri da attraversamenti pedonali con bulbout, per consentire il collegamento in sicurezza da un lato all’altro della strada e delle rispettive due fasce di verde.

“I tanto attesi lavori di manutenzione straordinaria di via Caldarola stanno finalmente per cominciare - ha dichiarato il Presidente del Municipio I Lorenzo Leonetti - Su questo stradone- aggiunge- le radici degli alberi di pino hanno generato grossi problemi alla viabilità, causando spesso pericolosi incidenti stradali. Un restyling importante che ridisegnerà le carreggiate, i marciapiedi e le stesse abitudini dei tanti residenti."

Oltretutto, durante il restyling del tratto stradale, l’amministrazione ne approfitterà per implementare dei cavidotti che in futuro ospiteranno le linee e i collegamenti dell’impianto di videosorveglianza.

In foto: l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, accompagnato dal presidente del Municipio I Lorenzo Leonetti, durante il sopralluogo effettuato in via Caldarola in occasione dell’avvio del cantiere.

Stefania Tursi

TAGS: RESTYLING urbano | VIA CALDAROLA | assessore ai lavori pubblici giuseppe galasso | presidente municipio i lorenzo leonetti | circolazione stradale | città di bari | controradio bari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie