JEANSMUSIC FESTIVAL – I EDIZIONE DI Matthieu Mantanus

DAL 2 AL 18 LUGLIO, CAPRARICA DI LECCE

giovedì 24 Giugno 2021

Torna in Puglia con un festival intitolato “JeansMusic”, in associazione con L’Orchestra Filarmonica di Lecce, Matthieu Mantanus il direttore d’orchestra, pianista, compositore e divulgatore “in jeans”. Il musicista svizzero, molto conosciuto per le sue varie lezioni-concerto e ospite a Che Fuori Tempo Che Fa di Fabio Fazio con la sua Jeans Symphony Orchestra o per i suoi romanzi per avvicinare i giovani alla musica, ha scelto per la prima edizione del “JeansMusic Festival” la Puglia. Ci sono in programma quattro appuntamenti che si terranno dal 2 al 18 luglio prossimi, tutti gratuiti e su prenotazione presso il cortile del Palazzo Baronale di Caprarica di Lecce (inizio sempre alle 21.30, posti limitati). «Vogliamo suonare musica elettronica, classica e sperimentale, o tutte queste cose insieme! E, a corto di denominazioni, l’unica parola che viene per definire questo festival è: sorprendente» dichiara Matthieu Mantanus. La musica di Matthieu Mantanus è fuori dagli schemi, senza categorie e spesso intreccia generi diversi. Il JeansMusic Festival ci porta verso nuovi scenari con novità tecnologiche e trasformazioni del digitale nella composizione musicale; per questo la tecnologia è al centro di questi quattro appuntamenti. sia nel modo di ascoltare il concerto (Silent WiFi Concert – il 2 luglio), nell'ampiamento di strumenti secolari (Violino 2.0 – il 4 luglio), nell'utilizzo di strumenti elettronici (Tabulae - il 16 luglio) o nel loro inaspettato inserimento in contesti classici (Classical X – il 18 luglio), la tecnologia continua, a solleticare le creatività artistiche, mischiandosi con freschezza e felicità alla storia e alla tradizione.

IL Festival è stato organizzato dall’associazione Orchestra Filarmonica di Lecce, formazione salentina nata nel gennaio del 2017 dall’iniziativa di alcuni componenti dell’ex Orchestra Sinfonica della Fondazione ICO “Tito Schipa” di Lecce, con la direzione artistica del direttore, pianista e compositore svizzero Matthieu Mantanus, in collaborazione con il JeansMusic Lab (www.jeans-music.com) e il Comune di Caprarica di Lecce, con il finanziamento della Regione Puglia - “Programma Straordinario 2020 in Materia di Cultura e Spettacolo - Azione 2".  «L’idea del Festival nasce d’intesa con il giovane e brillante direttore svizzero Matthieu Mantanus, conosciuto durante i miei anni come professore d’orchestra nell’Orchestra “Tito Schipa” di Lecce» dichiara il presidente dell’associazione Orchestra Filarmonica di Lecce, Antonio Bene. «L’intenzione è quella di realizzare, insieme ad altri partner, un Festival che sia una finestra aperta sull'innovazione musicale, sia artistica che divulgativa. «Troppo a lungo la musica cosiddetta “classica” è rimasta al centro di un mondo che ha coltivato la memoria più che lo sviluppo, erigendo barriere con la società invece di ponti, rinnegando l'innovazione invece di includerla. Per questa ragione abbiamo voluto costruire il Festival e la programmazione con e per i giovani, con dei concerti che saranno occasioni per incontrare artisti innovativi e aperti, in grado di integrare il repertorio con la modernità, Bach con l'elettronica, gli strumenti antichi con la tecnologia. Attraverso il JeansMusic Festival vogliamo dimostrare che la musica è un'arte aperta che va vissuta tutti assieme, con gioia e ognuno a modo suo. Al di là dei jeans, a fare la differenza sarà il modo di entrare in contatto con il pubblico, anche raccontando la musica».

 

Erica Triggiani

TAGS: LECCE | CONCERTO | Matthieu Mantanus | PUGLIA | JEANSMUSIC FESTIVAL | CONTRORADIO BARI

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie