Poesia in Azione presenta gli eventi di fine maggio

Presentazione degli incontri del 28 e 31 maggio 2021

giovedì 27 Maggio 2021

Poesia in Azione è un appuntamento che si concentra sulla parola poetica con le persone, abita luoghi che diventano ogni volta casa. Il prossimo incontro organizzato per il Festival della Parola-Abitare poeticamente la città si dedicherà alla casa, all’abitare, visto come un sogno violato in questi mesi di emergenza sanitaria.

Venerdì 28 maggio alle ore 19.30 in diretta online sulla pagina Facebook o sulla pagina Youtube di Poesia in Azione, si terrà il Dialogo di maggio intitolato “Abitare, forse sognare” e ospiterà quattro architetti italiani di grande fama e uno psichiatra di ordinamento junghiano. Nello specifico gli ospiti saranno lo psichiatra Davide Bertorelli e gli architetti Massimiliano Giberti dell’Università di Genova, Luca Molinari dell’Università della Campania, Chiara Rizzi dell’Università della Basilicata, Alberto Ulisse dell’Università di Chieti e Pescara che dialogheranno insieme alla direttrice artistica del Festival e docente UniBas, Silvana Kühtz.

Il 31 maggio alle 19.30 l’appuntamento prevede il gioco di lettura condivisa intitolato “Clessidra”. Parola di Maggio: Trasformazione. Inviando una mail a info@poesiainazione.it gli iscritti riceveranno un link che permetterà loro di connettersi in videoconferenza.

Silvana Kühtz capitano di Poesia in Azione e docente a Matera all’Università della Basilicata commenta: “Questo ciclo di dialoghi online, in diretta, è stato molto intenso. A marzo il primo incontro è stato sull’Ulisse di Joyce, poi i dialoghi si sono snodati fra conversazioni sulla cura e sulla città, con la presentazione del sito francese labeautedusoin.net e dello spettacolo Città a parole, e da aprile ci stiamo interrogando anche con diversi architetti sul senso poetico della città. Il 28 maggio ci chiediamo cosa vuol dire abitare poeticamente una casa? E progettarla? E c’è anche la domanda curiosa che ci spinge a fare uno degli ospiti, e cioè in che spazi architettonici andiamo quando sogniamo? Da giugno poi riprendiamo nuovi incontri e spettacoli dal vivo, ma non anticipo ancora nulla”.
Poesia in azione presenta, inoltre, “La Bellezza della Cura”, un progetto di poesia della cura. Il progetto prevede una serie di audio a somministrazione quotidiana di parole e musica da ascoltare in qualsiasi momento della giornata come fonte di ispirazione e serenità. “La Bellezza della Cura” può essere ascoltata da chiunque, a qualunque età e in qualsiasi momento della vita.

Erica Triggiani

TAGS: POESIA IN AZIONE | FESTIVAL DELLA PAROLA | EVENTI | SILVANA KUHTZ | CONTRORADIO BARI

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie