IL RITORNO DEL PASTICCIOTTO DAY

CELEBRAZIONE RICCA DI SIGNIFICATO: SI AFFERMA ANCHE QUEST'ANNO COME FORTE SEGNO DI RIPARTENZA

giovedì 20 Maggio 2021

In Italia la tradizione culinaria ha un peso notevole nel collettivo: il cibo, negli anni, riesce a dimostrare quanto sia naturale la sua capacità di unire più di qualsiasi parola.

L’anno scorso, nel giugno 2020, il pasticciotto di Lecce è stato farcito di forza e speranza, in occasione del primo Pasticciotto Day, una festa che ha raccolto un successo indiscutibile per la celebrazione della riapertura ufficiale di bar e pasticcerie: oltre al coinvolgimento di più di 130 professionisti locali l’evento ha avuto una risonanza nazionale notevole, in tutta Italia pasticceri salentini e non hanno deciso di aderirvi.

Quest’anno, l’iconico dolce pugliese mantiene il suo significato inalterato, difatti il Pasticciotto Day è stato riconfermato, previsto per il 1° giugno, da Agrogepacio -Salone nazionale della gelateria, pasticceria, cioccolateria e dell’artigianato agroalimentare- in collaborazione con Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese, Fipe Confcommercio, Fiepet Confesercenti e patrocinio della Camera di Commercio di Lecce.

Per le pasticcerie vi è solo una regola prevista per la partecipazione: offrire ai propri clienti il prelibato dolce salentino al costo simbolico di 60 centesimi.

Il pasticciotto avrà il gusto singolare dato dal binomio rinascita-tradizione, sarà un omaggio alla cultura pugliese ed un inno per la riapertura nazionale.

Il Pasticciotto Day non si fermerà al 2021, diventerà per la felicità di tutti un appuntamento fisso con cadenza annuale, e sarà occasione “per insegnare anche ai più piccoli quanto sia importante godere appieno delle piccole cose semplici della vita e dare il giusto peso a tutto ciò che fa parte della nostra quotidianità” come afferma Carmine Notare, patron dell’agenzia Eventi Marketing & Communication e promotore dell’evento.

Inoltre, nella giornata, il pasticciotto verrà donato agli eroi in camice bianco che hanno reso le ripartenze possibili combattendo giorno dopo giorno contro il virus, esattamente come l’anno scorso sarà possibile omaggiare il loro operato riservando una fornitura di pasticciotti agli operatori delle strutture ospedaliere di Lecce, Brindisi, Galatina, Scorrano, Tricase, Casarano, Copertino, Gallipoli, Milano (San Raffaele e San Paolo), Roma (Spallanzani), Napoli (Cotugno) e Torino (OGR).

Myriam Pedico

TAGS: Puglia | Lecce | Ripartenze | Riaperture | Pasticciotto | Controradio Bari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie