Nuovo piano sociale per il contrasto alla grave marginalità adulta

mercoledì 07 Aprile 2021

Si è tenuto ieri pomeriggio il primo incontro promosso dall’assessorato al Welfare con la rete territoriale associativa del volontariato laico e cattolico e del privato sociale per l’avvio del percorso di pianificazione e co-progettazione per la redazione del nuovo Piano sociale cittadino per il contrasto alla grave marginalità adulta. 

Parallelamente, in queste ore, tutte le realtà territoriali istituzionali che si occupano di marginalità sono state invitate ad intraprendere un percorso comune che, partendo dal settore sanitario, proceda con la raccolta di bisogni e con un’analisi territoriale utile a definire possibili procedure di presa in carico e accompagnamento delle persone senza dimora con problemi socio-sanitari (dipendenze da sostanze, patologie psichiatriche, disagi socio-sanitari, ecc.). 

L’assessora al Welfare Francesca Bottalico spiega: “Ieri è stato presentato l’intero percorso che si concluderà a giugno e che verrà chiaramente modulato in base ai contributi proposti dai partecipanti al tavolo. Abbiamo previsto incontri plenari, momenti di studio tematici e approfondimenti da realizzare in sottogruppi sulle tematiche individuate dal piano nazionale per il contrasto alle gravi marginalità adulte.”

Michele Martulli

TAGS: Welfare | Bari | Francesca Bottalico | ControradioBari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie