BARI SOGNO SVANITO A TERNI

L'AVELLINO SALE A PIU' CINQUE

sabato 13 Marzo 2021

BARI SOGNO SVANITO A TERNI


Bari così no. Va subito in vantaggio con un gran gol di Maita dal limite nel giro di tre minuti, ma spreca tutto nel finale. Fatali i due errori su palle inattive che permettono alla Ternana prima di raggiungere il pareggio con un colpo di testa di Kontek (92') e  poi addirittura di ribaltare il risultato con un gol di De Fendi al (96'), puntuale a far valere la legge dell'ex. Dopo i cambi  è un altro Bari, rovina tutto facendosi  schiacciare nella sua area. Quasi un invito a nozze per la  capolista Ternana che parte all'assalto trovando due gol insperati. Bari bello nel primo tempo  costruisce gioco, va vicinissimo al raddoppio in almeno un paio di  occasioni con Ronaldo e Di Cesare.   La Ternana colpisce un palo alla mezz'ora con Vantaggiato ma non va oltre.
Nella ripresa però la stanchezza fisica dei biancorossi si fa sentire. La difesa non è più la stessa dopo l'uscita Di Cesare  e  la Ternana sembrava non aspettasse altro per  affondare i colpi come poi ha fatto. L'Avellino, invece, si fa riacciuffare al novantesimo dal Monopoli e  porta a cinque lunghezze il suo vantaggio sul Bari. 
Mercoledì al San Nicola, ore 15, arriva la Casertana.

 

Miriam De Marco

TAGS: sscbari | seriec | legapro | controweb | controradiobari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie