WORKSHOP VERSO LA FOOD POLICY DELLA CITTÀ DI BARI

84^ FIERA DEL LEVANTE NEL PADIGLIONE DELL’INNOVAZIONE

lunedì 05 Ottobre 2020

Martedì 6 ottobre, alle ore 18, all’interno del Padiglione Innovazione della Fiera del Levante, il workshop dal titolo “Verso la food policy della città di Bari - Esperienze a confronto”.

Dopo i saluti istituzionali di Carla Palone, assessora allo Sviluppo economico del Comune di Bari, Maurizio Raeli, direttore del CIHEAM Bari, Carmelo M. Torre, del Politecnico di Bari, sarà Stefano Corsi, dell’Università degli Studi di Milano, ad illustrare la food policy a livello internazionale, mettendo a confronto gli orientamenti delle principali città europee.

A seguire Andrea Magarini, Comune di Milano, Paola Fontana, Comune di Trento, Chiara Cirillo, Università degli Studi di Napoli Federico II, Matteo Vittuari, Alma Mater Studiorum Università di Bologna, discuteranno de Il Patto di Milano e delle esperienze di food policy delle città italiane.

Di politiche locali del cibo e degli obiettivi di sviluppo sostenibile parlerà Mariavaleria Mininni, Rete italiana politiche locali del cibo, Università degli Studi della Basilicata.

La Bari food policy sarà illustrata da Damiano Petruzzella, Ciheam Bari - Project Manager “PON Legalità-AgriCultura” e Alessandro Bonifazi, Politecnico di Bari.

L’idea di redigere la Bari food policy fa seguito agli impegni assunti dal Comune di Bari in occasione del “Milan Urban Food Policy Pact” (MUFPP - Patto di Milano), sottoscritto durante l'EXPO 2015 e consegnato al Segretario generale delle Nazioni Unite. Il MUFPP è un patto internazionale promosso da Milano e sottoscritto da 210 città di tutto il mondo, che impegna i sindaci a lavorare per rendere sostenibili i propri sistemi alimentari, garantire cibo sano e accessibile a tutti, preservare la biodiversità, lottare contro lo spreco. A tal fine ciascuna città si è impegnata a redigere un piano urbano d’azione teso a valorizzare l'agricoltura periurbana, diffondere buoni stili di vita e nutrizionali, ridurre gli sprechi alimentari, attivare start-up in campo agroalimentare, promuovere la filiera corta nelle mense e nella distribuzione, realizzare politiche di inclusione attiva attraverso il cibo e la nutrizione.

Il Comune di Bari, in questi ultimi anni, ha avviato progetti e buone pratiche su questo tema (es. mense scolastiche a km 0, orti scolastici e urbani, giardini condivisi, progetti sulla nutrizione, misure di contrasto allo spreco ecc.), ma necessita di redigere la propria Urban food policy tenendo conto delle priorità e degli indirizzi forniti in sede europea dall’EU Food 2030 Research and Innovation Policy Framework, the EU’s commitment under the Paris Agreement and the UN Sustainable Development Goals (SDGs).

Il workshop sarà moderato da Vitandrea Marzano, referente del Comune di Bari per la food policy.

Redazione Controradio

TAGS: Workshop | Food Policy | Padiglione Innovazione | Controradio Bari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie