PERIFERIE AL CENTRO, SI RIPARTE

DOPO LA FINE DEL LOCKDOWN SI RIORGANIZZANO LE ATTIVITÀ NELLE COMINUTÀ

mercoledì 24 Giugno 2020

La data del 15 giugno ha segnato la fine del lockdown per i teatri e l’inizio di un periodo nuovo segnato da ripartenze e speranze. Ed è in procinto di ripartire anche “Periferie al centro”, l’intervento di inclusione culturale e sociale della Regione Puglia.

Dopo l'espletazione del bando, che ha visto la partecipazione di 51 soggetti provenienti da tutta la Puglia e oltre, ricordiamo sono 33 quelli ammessi a finanziamento. Adesso è dunque tempo di ricominciare anche per i diversi progetti che vedono protagoniste le comunità impegnate a riorganizzare laboratori e nuove tempistiche.

In provincia di Bari e nella Bat le comunità si stanno riorganizzando: sono terminati i laboratori del progetto “Il trasporto dei miti” del Teatro dei Borgia, che sta rimodulando le date degli spettacoli; a Bisceglie ha riscosso particolare successo “Il tempo dei piccoli” a cura di Kuziba nell’ambito del progetto “La città bambina”; gli altri progetti sono in fase di rimodulazione.

Il Presidente del Teatro Pubblico Pugliese, Giuseppe D’Urso, afferma: Con la ripartenza del progetto Periferie al Centro cogliamo un segnale di speranza per l’intera comunità culturale pugliese. L’intero settore della formazione teatrale e dello spettacolo dal vivo hanno bisogno di iniezioni di fiducia, e questa iniziativa va proprio nella direzione di favorire la ripartenza anche nei piccoli Comuni della Puglia”.

Alessia Lemma

TAGS: Periferie Al Centro | Attività Nelle Comunità | Controradio Bari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie