AL VIA CONTROLLI E PREVENZIONI DELLE INFESTAZIONI DA BLATTE

SUL TERRITORIO COMUNALE ENTRA IN VIGORE L’ORDINANZA SINDACALE

mercoledì 27 Maggio 2020

La ripartizione Tutela dell’Ambiente, Sanità e Igiene rende noto che sono state previste diverse prescrizioni per la prevenzione ed il controllo della diffusione delle blatte.

L’Amministrazione provvede ad assicurare interventi di deblattizzazione nelle reti fognarie comunali, sui bordi dei marciapiedi, nei giardini comunali attraverso impianti di Amiu Puglia.

L’Acquedotto Pugliese, invece, è responsabile di due cicli di deblattizzazione sull’intera estensione della rete fognaria nere e del cosiddetto “sistema misto”.

Quanto all’Amiu, è disponibile sul sito dell’azienda, a questo link, il piano aggiornato di monitoraggio annuale contro zanzare, blatte e topi.

Nell’ordinanza ci sono disposizioni per tutta la cittadinanza, da rispettare particolarmente in questo periodo estivo:

1. mantenere i locali di abitazione, i locali di uso pubblico, gli uffici sempre puliti e ordinati;

2. effettuare un'accurata sigillatura ermetica dei muri attorno ai passaggi delle canalizzazioni di tubi del gas come prescritto dalle norme tecniche in vigore, che attualmente (UNI 7129-2008) prevedono la sigillatura del tubo sul lato interno del locale, nonché attorno al passaggio delle canalizzazioni di tubi dell'acqua, degli scarichi dell'impianto elettrico per evitare che gli insetti entrino dall'esterno;

3. sigillare eventuali crepe e fessure di pavimenti, pareti e soffitti;

4. porre attenzione a sacchi, sacchetti o cartoni di alimenti o verdura portati a casa e che possono essere stati conservati in magazzini infestati;

5. accertarsi che tutti gli scarichi fognari siano dotati di sifone;

6. non lasciare cibo o residui di cibi in contenitori aperti;

7. non tenere immondizie in recipienti aperti e smaltirle nei giorni e secondo le modalità di raccolta del servizio pubblico;

8. non accumulare scorte alimentari sfuse o aperte nelle cantine e nei ripostigli.

 

Inoltre, a carico degli amministratori dei singoli condomini vi è l’obbligo di produrre certificazione attestante l’avvenuta deblattizzazione delle reti fognarie.

In fine, a carico degli amministratori dei singoli condomini vi è:

1. l'obbligo di provvedere almeno due volte durante l'anno solare, nel primo (preferibilmente entro il 31 maggio) e nel secondo (preferibilmente entro il 31 ottobre) semestre, alla deblattizzazione delle reti fognarie e delle fosse settiche condominiali;

 

2.  l'obbligo di inviare all'indirizzo noblatta@comune.bari.it la certificazione attestante l’avvenuta deblattizzazione;

 

I titolari di depositi di rifiuti, materiali organici, bacini e/o contenitori, di uso anche privato, di acque stagnanti che possono costituire fonte di sviluppo di agenti infestanti (blatte, mosche, zanzare etc.) devono provvedere alla periodica pulizia dei terreni e dei locali e adottare tutte le misure atte ad impedire, per quanto possibile, lo sviluppo delle infestazioni.

Alessia Lemma

TAGS: Deblattizzazione | Prevenzione | Controllo | Controradio Bari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie