I MATERIALI DI SCARTO DEL PICCINNI DIVENTANO ABITI GRAZIE ALL'ARTE DELLO STILISTA MARRAS

IL LABORATORIO E' STATO DENOMINATO "AVERTI ADDOSSO"

giovedì 05 Dicembre 2019

Indossare un pezzo del nuovo teatro Piccinni è un sogno insolito che si realizza grazie all'iniziativa dello stilista Antonio Marras. La sala Murat di Bari Vecchia si è trasformata, per un giorno, in una sartoria grazie all'idea del Comune che ha attuato una sorta di anteprima per l'inagurazione e la riapertura dello storico teatro, anticipata di un giorno e in programma il 5 Dicembre. 

Un pezzo del teatro Piccinni da portare con orgoglio su un vestito, un capo d'abbigliamento o una borsa: è ciò che è avvenuto nel laboratorio denominato "Averti Addosso", diretto dallo stilista e con la partecipazione di 15 donne volantarie e di tanti studenti dell'Accademia delle Belle Arti e della Fondazione Giovanni Paolo II. Dai tessuti avanzati durante le operazioni di ristrutturazione del teatro comunale si è dato vita a prodotti sartoriali di grande prestigio e forte impatto simbolico; le quindici donne del centro servizi per le famiglie di Japigia, Torre a Mare e per le famiglie San Paolo, hanno creato, cucito e stirati i "pezzi" del Piccinni sugli indumenti dei cittadini. 

Un modo,senza ombra di dubbio, per unire il mondo della cultura,dell'arte,della bellezza con il mondo della cura,del welfare,della formazione e della cittadinanza attiva.  

Isabella Petrone

TAGS: AVERTIADDOSSO | TEATROPICCINNI | ANTONIOMARRAS | CONTRORADIOBARI

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie