LA SIRIA RACCONTATA IN UN ROMANZO

INCONTRO CON MAHA HASSAN

lunedì 28 Ottobre 2019

Mercoledì 30 ottobre alle ore 15.30 nell’Auditoriun della sede centrale del Liceo Classico Statale“Socrate”, in Via San Tommaso d’Aquino n. 4 a Bari, sarà ospite la scrittrice di origini curdo-siriane Maha Hassan, autrice del romanzo “I tamburi dell’amore”, libro tradotto in numerose lingue e pubblicato in Italia da Poiesis Editrice.

Il romanzo, dando voce a vari punti di vista interni al mondo siriano, ci aiuta a conoscere la tormentata e complessa situazione della Siria, dilaniata da una quasi decennale guerra civile, insanguinata da immani tragedie, che rischia di generare un nuovo genocidio.

Il dialogo con l’autrice sarà mediato dall’interprete, dott.ssa Fatima Sai.

Introdurrà l’incontro l’editore Giuseppe Goffredo. Modererà il dibattito il prof. Francesco Nuzzaco.

Maha Hassan è nata ad Aleppo. Dopo aver conseguito la laurea in giurisprudenza, è divenuta popolare come romanziera a partire dagli anni ‘90. Dal 2000 è stata perseguitata dal regime siriano con l’accusa di aver trattato nei suoi testi argomenti tabù come religione, sesso e politica. In seguito all’inasprimento delle violenze contro la minoranza curda, Maha Hassan ha abbandonato la Siria e si è rifugiata a Parigi. L’organizzazione internazionale Human Rights Watch nel 2005 le ha conferito il premio Hellman-Hammett. Il suo romanzo “Umbilical Cord”, che contrappone la vita in Francia e quella in Siria attraverso le vicissitudini di una madre e della sua giovane figlia, è stato scelto tra i sei finalisti dell’importante Arabic Booker Prize. Oggi Maha continua la sua attività di scrittrice impegnata e, attraverso i suoi romanzi, difende i diritti delle donne nel mondo arabo.

 

Fabiola Corallo

TAGS: Siria | Romanzo | Controradio Bari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie