SABBIONE GOL NELLA PORTA S..GUARNITA

BARI L'HA SCAMPATA BELLA CON LA REGGINA

lunedì 16 Settembre 2019

SABBIONE  GOL  NELLA  PORTA SGUARNITA

Un gol e un tempo a testa. L' ha scampata bella il Bari con quell' erroraccio di Guarna sfruttato a dovere da Sabbione. L'ex portiere biancorosso usciva a vuoto sul calcio d'angolo battuto da Costa. Sabbione lestissimo, la deposita nella porta sguarnita.
Non era stato un bell' avvio per il Bari, andato in svantaggio dopo soli otto minuti. Anche il gol della Reggina, era nato da un azione di calcio d'angolo, la palla che carambola al centro dell'area, finendo sul secondo palo, dove Corazza, sfuggito a Scavone, depositava in rete la palla. La Reggina una volta andata in vantaggio veniva fuori dando scacco matto per un tempo al Bari di Cornacchini.
Tutt'altra musica nella ripresa, entravano Floriano e D'Ursi e il Bari nel giro di otto minuti trova il pareggio. Risultato giusto avendo le squadre dominato per un tempo a testa.
Calava la Reggina nella ripresa e il Bari ha cercato addirittura di vincerla.
Dice Cornacchini nel post partita : "Nel primo tempo abbiamo sbagliato, anche se non abbiamo concesso tantissimo. Nella ripresa meglio, la squadra mi è piaciuta, quindi il risultato è giusto. Dobbiamo rischiare  di più. Chi è entrato ha fatto bene. Potevamo concludere meglio qualche ripartenza. Se siamo bloccati e perchè giochiamo in casa. -"  E' colpa mia se non ho trovato subito il sistema di gioco esatto, per fare subito risultato. Inoltre afferma -  "E da poco che stiamo lavorando con questo modulo. Sono convinto che faremo bene."-  Ed infine dice: "Siamo forti perchè abbiamo tanti cambi di qualità per ribaltare le partite. Quella è la differenza con le altre". - "La Reggina: "E' una buona squadra con individualità. Mi ha impressionato la pressione degli attaccanti.  Reginaldo, pur avendo una certa età, è corso dietro a  tutti i nostri difensori". "Ha capito molto bene come bisogna fare, per poter fare risultato". 

Conclude poi dicendo - "La differenza la fanno la rosa e la qualità dei giocatori". "Ci vuole pazienza, costanza e serenità". 

Miriam De Marco

TAGS: sscbari | seriec | legapro | barireggina | controweb | controradiobari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie