La ventesima edizione del settore più importante del Sud Italia

Dal 1 al 5 agosto a Maglie (Lecce)

mercoledì 31 Luglio 2019

Tutto pronto per il Mercatino del Gusto di Maglie, la rassegna cultural-gastronomica dell’estate pugliese che appassiona gastronauti, turisti e viaggiatori gourmet di ogni latitudine. Il Mercatino quest’anno celebra la sua ventesima edizione, confermandosi il più importante appuntamento di settore del Sud Italia, con un tema più che mai appropriato - la “Reputazione” - e un ricco programma fra laboratori, degustazioni, cooking show, le
celebri Cene In villa e il famosissimo Chilometro del Gusto che propone, come da tradizione, un’accurata selezione dei migliori artigiani dell’enogastronomia pugliese.
Dal 1 al 5 agosto, dunque, il centro storico di Maglie, con i suoi palazzi, i vicoli e le corti addobbati con le tradizionali luminarie salentine, si trasformerà nel quartier generale della cultura gastronomica della Puglia,regione ormai fra le più ambite e ricercate dai turisti di tutto il mondo, che al Mercatino si racconta attraverso i suoi “ambasciatori del gusto”: trenta cantine espressione degli areali pugliesi, i prodotti tipici, i cibi storici della tradizione recuperati dalle aziende artigiane e dalle comunità di produttori, dodici birrifici artigianali, le masserie didattiche e nove chef che interpretano le materie prime dei territori pugliesi. Il tutto “condito” da concerti jazz (a cura di Salento Jazz) spettacoli e laboratori di pizzica e danze popolari del Sud Italia (a cura di Tarantarte) e la presentazione delle ultime novità in libreria con il “Caffè letterario” nel cortile di Palazzo Guido, dove le letture sono abbinate ai vini protagonisti della Piazza del Vino.
La cerimonia di premiazione, che tradizionalmente dà il via alla rassegna il 1agosto, sarà presentata dall’attore Antonio Stornaiolo.
Tra gli ospiti del Mercatino: Gianmarco Tognazzi, il 4 agosto (ore 22.30, Liceo Capece) insieme alla presidente di AFC Simonetta Dellomonaco e
alla giornalista Gloria Indennitate de La Gazzetta del Mezzogiorno; Antonio Caprarica e Lucrezia Argentiero, che presenteranno i loro ultimi libri al Caffè letterario; Piero Odorici Quartet e gli altri musicisti per il Salento Jazz a Maglie; gli artisti di musica popolare e delle performance di danze del Sud a cura di Tarantarte.
Tra le novità della ventesima edizione “Le vie dei Sapori di Minervino”: per la prima volta un Comune,Minervino di Lecce appunto, sceglie il Mercatino quale vetrina d’eccezione per mettere in mostra il proprio patrimonio artigianale. Undici aziende in un'unica via per raccontare tutte insieme ai turisti la propria identità e la propria storia.
La manifestazione ha contribuito a costruire per la Puglia reputazione di luogo in cui non solo il gusto, ma anche la cultura e la storia delle produzioni conoscono la loro massima valorizzazione.
“L’enogastronomia può essere uno dei motori del turismo della Puglia – spiega Loredana Capone,assessore regionale all’Industria turistica e culturale - In quest’ottica il Mercatino del Gusto è un partner d’eccellenza per la Regione. Il nostro obiettivo è generare eventi di qualità legati all’enogastronomia. La Puglia, infatti, è ricca di prodotti tipici eccellenti. A partire dal vino che in questi anni ha saputo farsi spazio sul mercato enogastronomico italiano, con tanti prodotti dop, passando per l’olio, fino a tantissimi piatti tipici di grande qualità considerati peraltro fondamentali nella dieta mediterranea. Il mio impegno da assessore alla cultura e al turismo sarà sempre spingere  a venire in Puglia per la bellezza dell’immenso patrimonio che le nostre città esprimono ma anche per la grande qualità del nostro cibo”.
Ecco qui elencati gli eventi del Mercatino:
LE CENE IN VILLA (Palazzo Tamborino): cinque intriganti appuntamenti nei quali l’esperto Francesco Zompì, presenterà un menu di forte ispirazione territoriale in abbinamento ai vini e alle birre pugliesi.
Protagonisti saranno: giovedì 1 agosto la Masseria Montearatro di Lucera con lo chef Luigi Nardella e la moglie Maria Pia che porteranno in tavola la Puglia dei pastori dei Monti Dauni e del Gargano insieme ai vini Candido; venerdì 2 Cosimo Russo Ristorante di Leverano, nuovo progetto gastronomico con una cucina  che valorizza il territorio; sabato 3 agosto sarà la volta del ristorante Valente di Casarano, condotto da tre giovanissimi fratelli: una cucina moderna, ispirata al mare e alla terra insieme ai vini Conti Zecca; domenica 4, invece, toccherà al Pantagruele e le Sciabiche di Brindisi: Ernesto e Fabrizio Palma, padre e figlio, due generazioni e due stili diversi, un unico linguaggio, quello del mare (selezione vini Cantina Due Palme).
Lunedì 5 ultima cena in villa con l’Antica Locanda di Noci, con lo chef e patron Pasquale Fatalino che porterà nel piatto la Murgia barese e le antiche ricette riportate alla luce con i vini Produttori di Manduria.
I COOKING SHOW (Liceo Capece): il cultural manager Tony Augello parlerà della Puglia e dei suoi prodotti insieme ai giornalisti e blogger ospiti, mentre il giovanissimo Alessandro Alessio giocherà a modo suo con le materie prime del territorio. Protagonisti: venerdì 2 agosto Claudio e Martina Tramis del Ristorante Lilith di Vernole proporranno un classico della pasticceria salentina, "Il pasticciotto", in versione tradizionale e rivisitato. Con loro Ercole Maggio del Mulino Maggio di Poggiardo; sabato 3 agosto toccherà ad Alessandra Moschettini del ristorante La Barca di Mario di Lecce con la sua idea dello storico "cecamariti con piselli".
Con lei Antonio Calò e la zuppa di legumi e pisello nano della Comunità del Cibo di Zollino; domenica 4 agosto, invece, Francesco Paladino, resident chef di Naturalis Bio Resort di Martano proporrà una ricetta con Aloe vera bio, una sorpresa per il palato e una visione contemporanea di cibo salutista. Con lui Domenico Scordari, il “guru” dell'Aloe. Sarà Gianluca Parata, patron di “Gianluca Bistrot” di Taviano, a concludere lunedì 5 agosto proponendo il matrimonio perfetto fra Nord e Sud della Puglia con il suo spaghetto Cavalieri, alici del mar Ionio e cardoncelli della Murgia, raccontando tra l’altro la preparazione della storica scapece gallipolina, anch’essa in degustazione. Durante i cooking show saranno serviti in
abbinamento i vini presenti nella Piazza del Vino.
GUSTO LAB: cinque appuntamenti con l’e(t)nogastronomo Pino De Luca e i suoi ospiti per scoprire il mondo delle birre artigianali anche attraverso abbinamenti insoliti. Giovedì1 agosto, venerdì 2 agosto, sabato 3 agosto e si chiude lunedì 5 agosto con burrate, manteche, nodini, caciocavallo e birre da oliva cellina con Massimo Gaetani di Birra Cellina di Martano e Francesco Mennea del Consorzio della Burrata di Andria.
IL CAFFÈ LETTERARIO a cura di Giusy Santomanco (Palazzo Guido, via Trento e Trieste): ogni sera la presentazione di una novità in libreria. Giovedì 1 agosto interverrà Fabio Mollica, venerdì 2 interverrà Luigi Ricciardi; sabato 3, Lucrezia Argentiero. La nuova guida per sognare e vivere il proprio “lembo di terra”; domenica 4 agosto: Antonio Caprarica, “Royal baby. Vite magnifiche e viziate degli eredi al trono”; lunedì 5 agosto: Federico Van Stegeren - "Il cartello olandese" .
SALENTO JAZZ A MAGLIE (Piazza Aldo Moro, ore 21,30): tre serate di grande musica a cura di Salento Jazz. 
GUSTO FOLK (Piazzetta Frantoio ipogeo, dalle 22.00): lezioni aperte di pizzica pizzica, performance di danze popolari del Sud Italia ed esibizione delle realtà artistiche più importanti del Salento a cura di Tarantarte. 

 

Redazione Controradio

TAGS: mercatino del gusto | maglie | controradio bari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie