VIA AL “BARI SOCIAL SUMMER”

L’ASSESSORATO AL WELFARE ORGANIZZA ATTIVITÀ GRATUITE IN TUTTI I QUARTIERI.

martedì 16 Luglio 2019

Partirà il 16 luglio la nuova programmazione di “Bari Social Summer”, promossa dall’assessorato al Welfare e dalla rete cittadina, con il coordinamento organizzativo del Consorzio Elpendù e della sua associata cooperativa Progetto Città nell’ambito del progetto Animazione Territoriale, al fine di consentire a quanti resteranno in città quest’estate di partecipare ad eventi e iniziative rivolte a tutti.

Sono oltre 200 gli appuntamenti gratuiti previsti in tutti quartieri della città fino al prossimo 30 settembre.

Si comincia il 16 luglio, in piazza Garibaldi con il festival “Sottosopra”, organizzato da Save the Children, una kermesse che fino al 18 luglio vedrà 350 giovani provenienti da 15 città italiane curare il territorio e confrontarsi in momenti di ascolto e condivisione su temi d’attualità con due ospiti d’eccezione - Gianrico Carofiglio e Anna Foglietta - che animeranno una discussione pubblica prima delle esibizioni musicali di gruppi emergenti.

Oltre alle attività diffuse nei cinque Municipi, è confermata la seconda edizione del “Villaggio del Mare”, quest’anno sul nuovo waterfront di San Girolamo dove, dal 22 luglio al 3 agosto, dal lunedì al sabato (ore 17 - 21), si terranno tante attività gratuite rivolte a tutti.

Il primo appuntamento sarà il 22 luglio con il Ludobus, uno spazio ludoteca con giochi della tradizione, che proseguirà tutti i giorni sino al 3 agosto.

Si proseguirà con attività di giochi in acqua, laboratori artistici, di movimento e sportivi. Il 25 luglio appuntamento con le Olimpiadi dei giochi tradizionali e attività ludiche sui 5 sensi, giochi interculturali, letture animate con kamishibai e laboratori di ispirazione munariana, yoga e fitness ed iniziative di sensibilizzazione contro il bullismo e la violenza di genere.

Il 26 luglio e il 2 agosto spazio alla musica e al ballo con la Balera, mentre il 27 appuntamento con Giocalaluna, l’evento per bambini sui temi dei diritti dell’infanzia.

Il 30 luglio sarà dedicato all’arte con una mostra di quadri e lettura di poesie sul mare.

Il 31 luglio, invece, si terranno i laboratori di costruzione di aquiloni, di creazioni di monili con conchiglie e le letture ad alta voce sul tema dell’accoglienza e del mare,

Il 1 agosto la narrazione verterà storie di donne coraggiose e oltre gli stereotipi.

Il 2 agosto appuntamento con Wikimedia Italia laboratorio di sulla filosfia wiki e il mondo di Wikipedia.

L’ultima giornata, il 3 agosto, sarà animata dalla festa di Bari Social Summer.

Il cartellone sarà completato dal più ampio programma di iniziative offerto dai servizi del territorio con eventi, feste, laboratori, attività ludiche e ricreative e proiezione di film organizzati in tutti i quartieri di Bari, già dal mese di giugno, che proseguiranno sino al 30 settembre.

Fabiola Corallo

TAGS: Estate Bari | Bari Social Summer | Controradio Bari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie