A BITONTO ARRIVA IL RACCONTO DEI LIBRI

alla scoperta del mondo attraverso la lettura

martedì 09 Luglio 2019

Il primo appuntamento è martedì 9 luglio alle 18.00 con la presentazione del libro “MoranteMoravia. Una storia d’amore” di Anna Folli, presso la Galleria nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria DeVanna"  nel palazzo Sylos-Calò a Bitonto (Via Giandonato Rogadeo, già dei Mercanti, 14)

Il libro racconta la storia di una coppia leggendaria. Li chiamavano MoranteMoravia, tutto attaccato, come se la loro fosse un'unica vita. Eppure non potevano essere più diversi. Anna Folli ripercorre in queste pagine il tempestoso rapporto che per venticinque anni ha legato la più celebre coppia della scena letteraria italiana.

L'autrice, Anna Folli, è giornalista professionista. Negli anni Novanta è stata caporedattore per l’Editoriale Domus e direttore di riviste di settore. Autrice di interviste, reportage culturali, recensioni di libri, ha collaborato con i principali quotidiani e settimanali italiani. Dal 2010 è coautrice e direttrice del festival di letteratura e musica Le Corde dell’Anima, che nelle sue prime cinque edizioni ha ospitato scrittori e musicisti di fama internazionale.

Ingresso a questo evento è libero.

Il secondo appuntamento sarà giovedì 11 luglio alle ore 18.00 con la presentazione del libro “E LA CHIAMANO ESTATE” del giornalista Valentino Losito presso la terrazza di “Cultura Panoramica” a Bitonto.

Una raccolta di racconti ambientati a Santo Spirito, da sempre la marina dei bitontini. Un libro di brevi aneddoti del tempo che fu e che ha lasciato nell’autore e lascerà in ogni lettore una scia di ricordi che rendono ancora azzurro e leggero il cuore. La serata di “Cultura Panoramica” sarà arricchita da un viaggio anche nei ricordi musicali degli anni ’60 con un revival delle canzone delle estati, quelle con cui intere generazioni hanno cantato e si sono innamorate viaggiando con il cuore nei sogni.

L’ ingresso all’evento è libro.

Il terzo e ultimo appuntamento sarà sabato 13 luglio alle ore 18.30 con la presentazione del libro “Scatole Nere” di Cinzia Cognetti presso lo spazio antistante la Libreria del Teatro (Largo Teatro 6) a Bitonto.  

Il libro mette i lettori di fronte al bisogno più intrinseco, quello di essere amati. I sei protagonisti hanno vissuti differenti ma uguale è la destinazione del loro viaggio: l'amore e la sua manifestazione. Tutti indistintamente necessitiamo di comprensione, affetto, fiducia, incoraggiamento, rispetto, presenza così come di consigli, complimenti, abbracci, attenzioni. E quando tutto questo viene meno il vuoto è colmato con dubbi, attese e speranze. Ma Amanda, il dottor Zaum, Ernest Laroux e Said ci ricordano anche un'altra cosa, che spesso dimentichiamo che esiste una forma suprema di amore, quello per la vita, che va riconosciuto e afferrato anche quando la vita ci mette di fronte a tante difficoltà.

L'autrice Cinzia Cognetti sin dall’adolescenza si appassiona ai romanzi esistenzialisti di Sartre e Camus, alle opere dei grandi prosatori francesi e russi. Ama la storia ma è anche affascinata dagli scenari modellati dalla natura. I suoi scritti nascono dall’esplorazione degli abissi del suo io più profondo. In questa raccolta di racconti non si identifica completamente con nessuno dei personaggi ma in tutti sono presenti aspetti della sua personalità.

L’ingresso all’evento è libero.

Fabiola Corallo

TAGS: Libreria del Teatro | Bitonto | Controradio Bari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie