SOGNO SCUDETTO SVANITO

IL BARI PENSA GIA' ALLA C

domenica 19 Maggio 2019

SOGNO SCUDETTO SVANITO

Sogno scudetto svanito. Il Bari perde di misura ad Avellino e non ha più nessuna  possibilità di proseguire il suo cammino  nella poule scudetto. Decide intorno al quarto d'ora della ripresa un gol in spaccata di De Vena che elude l'intervento di Mattera sotto rete battendo Marfella. 
L'Avellino balza al comando della classifica con tre punti e mercoledì prossimo  si gioca la qualificazione sul campo del Picerno  a quota uno dopo il pareggio col Bari. 
Biancorossi ancora una volta spreconi falliscono due  ghiotte occasioni  con Di Cesare e Floriano poco oltre la mezz'ora del primo tempo.
Di Cesare si vede respinta la conclusione da un intervento di piede del portiere, dopo un tocco morbido mentre Floriano invece sparacchia alto sopra la traversa.
La svolta in apertura di ripresa con  De Vena che centra il suo ventunesimo gol stagionale. Immediata la reazione del Bari che colpisce la traversa con Simeri.
Poi tanta rabbia per i due gol annullati a Bolzoni e  a Floriano ritenuti in fuori gioco dall' arbitro. 
Cornacchini chiude con qualche rimpianto la sua prima stagione sulla panchina biancorossa. "Abbiamo fatto una buona gara, l'abbiamo buttata dentro in un paio d'occasioni ma ci è stato annullato il gol. Siamo fuori, c'è amarezza, ma andiamo avanti lo stesso". 
Da domani si pensa alla C.
 

Miriam De Marco

TAGS: #floriano | #simonesimeri | #hamlili | #dicesare | #bolzoni | #marfella | #cornacchini | #sscbari | #poulescudetto | #controweb | #controradiobari

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie