BARI ALTRO RIGORE INVENTATO CADE A ROCCELLA

DOMENICA PRIMA SFIDA SCUDETTO COL PICERNO

domenica 05 Maggio 2019

BARI ALTRO RIGORE  INVENTATO  CADE A ROCCELLA

Una sconfitta che fa tanta rabbia. Un rigore inesistente piega il Bari in pieno recupero regalando al Roccella tre punti insperati in chiave play-out. Si dispera Di Cesare, per l'assurda decisione del direttore di gara che assegna alla squadra la massima punizione per un fallo di mano che solo lui vede. Regolarissimo l'intervento del difensore biancorosso che colpisce il pallone con la spalla.

Federico Pizzuttelli, barese cresciuto nel vivaio, trasforma il rigore a due minuti dal termine. Quarta sconfitta esterna per la squadra di Cornacchini la seconda in Calabria dopo quella Cittanovese.
Il Roccella era passata in vantaggio verso la fine  del primo tempo con una prodezza balistica di  Amelio bissando il gol dell'andata.

Il Bari in formazione rimaneggiata mancando Brienza Mattera e Floriano oltre a Simeri venuto meno all'ultimo momento.
Illusorio il pareggio a metà ripresa di Feola. 
Cade anche la Turris a Portici e il Bari chiude con undici lunghezze di vantaggio.
Finito il campionato tutte le attenzione sono ora rivolte alla Poule-scudetto. Il Bari e il Picerno si affronteranno nella prima partita, domani il sorteggio del campo.
Tutto da decidere per la terza sfidante dopo lo spareggio tra Avellino e Lanusei. 



 

Miriam De Marco

TAGS: #brienza | #mattera | #floriano | #simonesimeri | #cornacchini | #poule-scudetto | #sscbari | #controradiobari | #controweb

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie