IL BARI PERDE L’IMBATTIBILITA’ DOPO 19 TURNI

PASTICCIA MARFELLA MA SI SALVANO IN POCHI

domenica 20 Gennaio 2019

IL BARI PERDE L’IMBATTIBILITA’ DOPO 19 TURNI

Doveva succedere prima o poi. Il Bari cade sul campo della Cittanovese perdendo l’imbattibilità  che durava da diciannove giornate, ne approfitta la Turris che batte in casa la Sancataldese e riduce a nove punti il suo svantaggio. Sconfitta decisamente inattesa dopo il vantaggio iniziale firmato da una maligna zampata di Langella in mischia  allo scoccare del tredicesimo minuto. Ma la Cittanovese non demorde e in pieno recupero raggiunge il pareggio con una perfetta inzuccata di Abayan lasciato libero da Aloisi,  in ritardo sul cross di Napolitano.

Bari non proprio in giornata che diventa ancora più vulnerabile quando Cornacchini manda in campo Simeri al posto di Hamlili  indebolendo il centrocampo.

A complicare la situazione ci si mette Marfella facendosi beffare su calcio di punizione dallo specialista Crucitti, portando la Cittanovese in vantaggio.

Due minuti dopo la squadra calabrese addirittura raddoppia. Marfella, non proprio in giornata, respinge corto su Napolitano, che  aveva superato Aloisi, ma sulla ribattuta arriva Cataldi e fa gol.

Per il Bari adesso è notte fonda Cornacchini cerca di correre ai ripari mettendo dentro Brienza al posto di Neglia.

Nannini riapre la partita su cross di Simeri ma i tentativi di riacciuffare il pareggio sfumano nel convulso finale.

“Una sconfitta fisiologica - dice Cornacchini assolvendo i suoi. - "Gli episodi ci hanno penalizzato, nel primo tempo abbiamo avuto diverse occasioni per chiuderla.”

Prova a giustificare Aloisi: "Sul primo gol Aloisi era uscito in spinta offensiva e abbiamo pagato la sua assenza”. Assolve Marfella in occasione del secondo gol:"Sono ragazzi giovani, non possono essere sempre impeccabili". Ma questa volta si salvano in pochi.

Miriam De Marco

TAGS: #langella | #marfella | #nannini | #cornacchini | #sscbari | #controradiobari | #controweb

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie