BARI BASTA UN TEMPO PER VINCERE

IN GOL CON PIOVANELLO E NEGLIA

domenica 06 Gennaio 2019

BARI BASTA UN TEMPO PER VINCERE

Un tempo per imprecare, l’altro per vincere. Il Bari sbaglia tutto quello che c’è da sbagliare dopo aver colpito un palo con Brienza in apertura di match. Ma poi si scatena nella ripresa e batte comodamente  il Messina con due gol in rapida successione

Il primo  con una perfetta inzuccata di Piovanello (17’) a porta vuota, quattro minuti dopo il raddoppio con Neglia che infila da pochi passi il portiere siciliano. 

Scherzi del gioco del pallone che si prende a pedate ed è proprio Simeri a sfornare i due assist vincenti per Piovanello e Neglia dopo aver clamorosamene fallito almeno tre occasionissime nella prima parte del match. Lanciato da Piovanello si scontrava con Floriano al momento di battere a rete e poco oltre servito dal solito Hamlili graziava il portiere mettendo il  pallone in mezzo. Ma si riscattava ampiamente nella ripresa con le due fughe solitarie che mandavano in gol prima Piovanello, anche lui smanioso di farsi perdonare una ghiotta palla gol sprecata , e poi lo sgusciante Neglia.  

Il Messina ha recitato bene la sua parte arrivando a sfiorare il vantaggio al quarto d’ora della ripresa. Marfella sbagliava i tempi dell’uscita ma Amadio in mezza rovesciata mandava il pallone alto.  Il Bari si  svegliava e comincia un’altra partita che lo portava a  realizzare il diciottesimo  risultato utile consecutivo eguagliando il record stabilito quarantaquattro anni fa in C.  Ma a Cornacchini tiene soprattutto ai nove punti di vantaggio sulla Turris. 

"Dovevamo cercare di vincerla assolutamente,  avevo pensato di cambiare gli attaccanti con altri due con caratteristiche diverse, per fortuna sono arrivati i gol. Dobbiamo aver pazienza, perché le partite sono lunghe, si possono vincere anche nella ripresa>. Si sofferma su Floriano uscito per un problema fisico nel primo tempo: «Dovrebbe trattarsi di un piccolo problema al polpaccio, in settimana vedremo. Ho la fortuna di avere giocatori forti, ma Floriano  possiede caratteristiche che nessuno ha in questa squadra. Averlo in campo è un vantaggio».

Miriam De Marco

TAGS: #simonesimeri | #piovanello | #neglia | #giovannicornacchini | #sscbari | #controradiobari | #controweb

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie