Scuola, nuovi percorsi educativi per contrastare bullismo e violenza

L’assessora al Welfare Francesca Bottalico avvia numerosi progetti per sottoporre l’attenzione ai disagi di natura socio-psicologico

giovedì 13 Settembre 2018

Impedire il bullismo e la violenza con la conoscenza. Si è tenuto in questi giorni un incontro con l’assessora al Welfare Francesca Bottalico e  i rappresentanti di scuole, provveditorato, privato sociale e associazioni, per l'avvio di numerosi progetti finalizzati all'attivazione di percorsi educativi e laboratoriali, presso le scuole cittadine, che mirano a contrastare il disagio socio-psicologico degli adolescenti e a combattere dunque fenomeni quali bullismo, cyberbullismo e violenza di genere, nonché ad attivare sportelli di ascolto e mediazione per genitori, ragazzi e insegnanti. L’incontro ha consentito ai partecipanti di fare il punto della situazione a pochi giorni dall’avvio del nuovo anno scolastico, che vedrà coinvolte 20 tra scuole medie inferiori e superiori sull’intero territorio cittadino: a breve saranno calendarizzati i programmi formativi concordati con i dirigenti e gli insegnanti. I percorsi programmati toccheranno diversi temi quali l’educazione alle differenze di genere, il contrasto alle dipendenze da gioco e da sostanze, l’utilizzo responsabile dei social network, il sostegno alla genitorialità, l’educazione all'affettività e alla non violenza, la promozione della legalità, il disagio socio-psicologico adolescenziale e la prevenzione socio-sanitaria. Alla realizzazione dei progetti nelle scuole contribuiranno dieci realtà associative e di volontariato insieme al nuovo centro antiviolenza comunale, con l’impegno di operatori, educatori, psicologi, ed esperti di laboratorio: durante i primi tre mesi si prevede il coinvolgimento di oltre 500 bambini e ragazzi. La prima fase dei progetti durerà fino al 30 novembre e sarà oggetto di un monitoraggio finalizzato a verificare eventuali ulteriori esigenze e a rimodulare le proposte anche con il supporto dei presidi territoriali del welfare che quotidianamente offrono consulenza legale, psicologica ed educativa alle famiglie dei vari quartieri.

Micaela Cavestro

TAGS: scuola | bullismo | violenza | progetti | percorsi formativi | lavoratori | francesca bottalico | disagio psico-sociale | welfare | controradio | controweb | sempre sul pezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie