Zitti e Mosca

Gr. News Mondiale Russia 2018

mercoledì 11 Luglio 2018

Zitti e Mosca

ZITTI E MOSCA
L’emozioni di Russia World Cup 2018.
Tutte le mattine,  risultati, curiosità e retroscena.

 

Conduce in studio
Miriam  De Marco


Wimbledon non cambia.  Non c’è mondiale che tenga. Anche se l’Inghilterra dovesse andare in finale di Coppa del Mondo domenica a Mosca (ore 17), la finale del Torneo di tennis, avrà inizio comunque alle ore 16.00.

Allo stesso modo non è prevista la trasmissione attraverso maxischermo della semifinale con la Croazia in programma stasera. Sabato scorso l'Inghilterra si  è qualificata per la semifinale mentre il torneo si svolgeva regolarmente. Le persone hanno seguito il calcio sui propri dispositivi elettronici senza disturbare gli altri spettatori. Una cosa semplicemente impensabile in Italia dove per il calcio si ferma tutto.

La gomitata di Tassotti a Luis Enrique ai Mondiali di Usa ’94 è la prima prova tv della storia. Il 9 luglio 1994 durante i quarti di finale tra Italia e Spagna, il terzino ex Milan  colpì l’asturiano in pieno volto. L’arbitro in campo non lo vide ma i filmati post-partita sì; e Tassotti prese otto giornate e fine della carriera in nazionale. I due faranno pace molti anni dopo. E sarà proprio l’ex Barcellona il nuovo allenatore della Furie rosse, dopo il flop Mondiale russo.

 

Francia - Belgio 1- 0

Capolavoro di Deschamps. La Francia è la prima finalista dei Mondiali di Russia. I francesi superano per 1-0  il Belgio, che aveva eliminato ai quarti il Brasile.

Non è il gioiellino Mabppe,  non è il cannoniere Griezmann e neppure la stella del centrocampo Pogba: come con l’Uruguay è un difensore a decidere il match. Se contro la Celeste Varane era stato l’apriscatole prima del sigillo di Griezmann, é un gol di testa del gigante del Barcellona Umtiti in avvio di  ripresa a spezzare i sogni di gloria del Belgio che proprio come a Messico nel 1986 si ferma ai piedi della finale.

 

Oggi seconda semifinale:

Croazia - Inghilterra ore 20.00 (Luzhniki Stadium di Mosca )
La Croazia ci crede. " Siamo a Mosca per restarci"  dice l'allenatore croato Dalic. La stella è Modric esaltato dal ct "Vederlo correre a recuperare palloni e fantastico".
A fermarlo dovrà pensarci il centrocampista del Liverpool Henderson  come nella finale di Champions. " Abbiamo un piano che non posso svelare. E' una sfida enorme".


E ora “Il Pallone Gonfiato” Storie Mondiali
di Antonio Guido giornalista del Corriere dello Sport.

Miriam De Marco

TAGS: MONDIALI | RUSSIA 2018 | ZITTI E MOSCA | COPPA DEL MONDO | GR MONDIALI |

Potrebbe interessarti...

Zitti e Mosca

Zitti e Mosca

16/07/2018
Zitti e Mosca

Zitti e Mosca

15/07/2018
Zitti e Mosca

Zitti e Mosca

14/07/2018
Zitti e Mosca

Zitti e Mosca

12/07/2018

Ultime Notizie