“Garga”, il laboratorio di arte urbana in un nuovo progetto

L’associazione Pigment Workroom permetterà a ragazzi selezionati la realizzazione di un’opera di street art raffigurata sul muro ubicato all’incrocio tra corso Benedetto Croce e via Gargasole

mercoledì 16 Maggio 2018

È stato approvato dalla giunta comunale, su proposta dell’assessora all’Urbanistica Carla Tedesco, il patrocinio per l’iniziativa “Garga”, il laboratorio di arte urbana curato dall’associazione culturale Pigment Workroom e sostenuto dal Rotary club di Bari Castello che ha come obiettivo quello di sensibilizzare una serie di ragazzi dei quartieri Carrassi e San Pasquale rispetto all’arte di strada come mezzo di aggregazione e di valorizzazione del bene pubblico. Sono già stati selezionati i giovani che potranno lavorare, sotto la guida dei tutor di Pigment, alla realizzazione di un’opera di street art che sarà raffigurata sul muro ubicato all’incrocio tra corso Benedetto Croce e via Gargasole. Il progetto partirà venerdì 18 maggio e i lavori andranno avanti fino alla prima settimana di giugno. Il tema conduttore sarà sempre quello della natura, con l’idea di riprodurre sui muri gli alberi piantati dai cittadini all’interno del Parco e chiedere a tutti i giovani writers di adottare l’opera finale e prendersene cura affinché il muro non sia più oggetto di atti vandalici. All’interno del Parco Gargasole si svolgeranno le lezioni teoriche. L’assessora Tedesco ha dichiarato: “ (...) Sentire proprio lo spazio urbano è il primo passo per imparare ad averne cura”.

 

Antonia Colella

TAGS: Garga | arte urbana | Pigment Workroom | Rotary Club | natura | controradio | controweb | sempresulpezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie