Protocollo d’intesa tra Agenzia Regionale e Comune di Bari

Siglato un patto per reprimere i fenomeni illeciti del commercio. Decaro: “Primo obiettivo proteggere i cittadini”

martedì 24 Aprile 2018

“In questi anni abbiamo imparato che solo con un approccio integrato e congiuntivo si possono trovare soluzioni strutturali”. Sono queste le parole del sindaco Antonio Decaro riguardo il protocollo d’intesa siglato con il direttore interregionale dell’Agenzia e delle Dogane Roberto Chiara. Il protocollo, di validità triennale, è teso ad avviare azioni sinergiche e integrate per reprimere i fenomeni illeciti connessi al commercio. L’azione più mirata è quella di contrastare la vendita di prodotti contraffatti, spesso di origine incerta, che danneggiano il consumatore finale e i commercianti onesti. Altro obiettivo è quello di favorire lo scambio di informazioni e competenze proprio sul tema della contraffazione e altri fenomeni illeciti. “Avere una sinergia interistituzionale è fondamentale per contrastare fenomeni così complessi” - spiega il sindaco Antonio Decaro, riferendosi appunto all’Ufficio delle Dogane di Bari e alla polizia giudiziaria, che con costanza e impegno contrastano il fenomeno. “Questo protocollo” - spiega invece il direttore Roberto Chiara – “già stipulato lo scorso anno, è un elemento importante nelle politiche promosse dalle Agenzie Dogane, perché ci permette di assicurare al territorio una maggiore sinergia tra azioni messe in campo e soggetti interessati al tema [...]. Saranno a disposizione del Comune tutti i nostri strumenti e il patrimonio di informazioni che abbiamo, in modo da mettere la Polizia locale nelle condizioni di incrementare e migliorare il proprio lavoro”.

Micaela Cavestro

TAGS: protocollo dintesa | collaborazione | Agenzia Regionale | Comune di Bari | controradio | controweb | sempresulpezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie