IL BARI SI BUTTA VIA A PESCARA

GROSSO SQUALIFICATO: RICORSO

lunedì 16 Aprile 2018

Ancora un pareggio, il sesto dall’inizio del girone di ritorno. Il Bari non riesce a cambiare passo. Dopo essersi fatto raggiungere dalla Salernitana ha buttato via a Pescara un’altra vittoria. Il solito Bari dai due volti.  Stavolta ha sprecato un doppio vantaggio con i gran gol di Nenè e Anderson contro un avversario generoso ma non certo irresistibile. Il merito del Pescara, in lotta per la salvezza, è stato credere anche ai miraggi.  Gli uomini di Pillon riaperto il match in avvio di ripresa con Mancuso, sono poi riusciti a raggiungere il pareggio in pieno recupero, con una prodezza di Pettinari su punizione battuta in tutta fretta da Falco che ha scatenato una montagna di proteste dei giocatori biancorossi in campo e nel dopogara .  Per il Bari al danno si è aggiunta la beffa con la squalifica di Grosso che in campo si era limitato ad andare a salutare Pinzani. Ma le motivazioni del giudice sportivo parlano di “ atteggiamento provocatorio e irriguardoso nei confronti del direttore di gara" assunto da Grosso al termine della gara, nel tunnel che porta agli spogliatoi». Il Bari ha annunciato ricorso d’urgenza verso la squalifica che priverebbe la squadra del  suo tecnico domani sera al San Nicola nel turno infrasettimanale contro il Novara che precede il super derby di sabato prossimo a Foggia.

 

Miriam De Marco

TAGS: pescara | bari | serie b | grosso | pareggio | anderson | nenè | pillon

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie