Questione vaccini: in Puglia 5mila bambini rischiano la non ammissione nelle scuole

Nella fascia d’età 0-6 il 95% di 200mila ha fatto il vaccino esavalente

lunedì 12 Marzo 2018

Secondo i dati sulle vaccinazioni obbligatorie messe a disposizione dal Dipartimento Salute della Regione, aggiornati al 28 febbraio, in Puglia il 93-95% dei 200mila bambini nella fascia d'età 0-6 anni ha fatto il vaccino esavalente, mentre il 90-92% ha fatto anche quello contro il morbillo. Secondo la normativa nazionale, chiunque non fosse più in grado di dimostrare la regolarità delle vaccinazioni, non sarà più ammesso a scuola. In Puglia, sono 5mila i bambini che corrono questo rischio, ma, spiega Giancarlo Ruscitti, direttore del Dipartimento Salute: "il provveditore e il dirigente scolastico dovranno decidere, caso per caso. Di questi cinquemila bambini c'è una quota che non può fare la vaccinazione: possono essere immunodepressi o fare terapie di un certo tipo in cui la vaccinazione è sconsigliata ,quindi va fatta un’ analisi”.

 

Antonia Colella

TAGS: vaccinazioni | vaccini | sanità | bambini | controradio | controweb | sempresulpezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie