Gli scatti di Bruno Fert al Museo Civico di Bari

Oggi alle 18:00 l’inaugurazione della mostra fotografica “Itinéraires Intérius” sulle abitazioni dei profughi in fuga

venerdì 02 Marzo 2018

Abitare è qualcosa che abbiamo tutti in comune. Ricchi o poveri ognuno di noi cerca di crearsi un piccolo tetto sopra la testa. Questo è il tema della mostra fotografica “Itinéraires Intérius” (itinerari d’interno) di Bruno Fert, fotoreporter francese collaboratore de “Le Monde e Le Normal Observater”. La mostra parla di migranti a partire dalle loro abitazioni, raccontando da questa prospettiva le storie delle popolazioni in fuga. Gli scatti mostrano l’umanità dei volti dei profughi e i ripari in cui essi sono costretti a vivere in Grecia e in Francia. “Sono stato colpito dal modo in cui questi uomini e donne costruiscono il proprio focolare con pochi oggetti” - spiega il fotoreporter - “alcuni accompagnano i migranti per tutto il viaggio a ricordo del proprio passato, altri sono costruiti o acquistati durante il percorso per migliorare il quotidiano; il tutto per trasformare il rifugio e allontanare la tristezza”. “Vogliamo mettere il pubblico nei panni delle persone che sono costrette a mettersi in viaggio, con l’auspicio che queste esperienza possa coinvolgere in una rinnovata vicinanza verso le tante persone che incontriamo anche nelle nostre città” - spiega invece François Dunant, direttore Comunicazione & Advocacy di Medici Senza Frontiere. “Itinéraires Intérius” verrà inaugurata oggi alle ore 18:00 presso il Museo Civico di Bari (ingresso libero) con la partecipazione di Michelangelo Stillante, Libero Chimienti e Giulia Negro, appartenenti al gruppo cittadino di MSF. La mostra è aperta sino al 25 marzo, dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00; e la domenica dalle 10:00 alle 14:00. Chiusura martedì e sabato. Per Info contattare al n. 0805210017 o dall’email info@alfbari.it.

Redazione Controradio

TAGS: Itinéraires Intérius | museo civico | medici senza frontiere | Bruno Fert | François Dunant

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie