Un'app per sconfiggere i disturbi dell'apprendimento

Presentato “Il Castello delle parole”, una grande opportunità per i bambini baresi

giovedì 22 Febbraio 2018

“Il Castello delle parole nasce con l'intento di sviluppare applicazioni in ambito terapeutico. In questo caso, bambine e bambini coinvolti nel trattamento, potranno utilizzare un gioco formato da vari livelli e gradi di difficoltà da superare". Queste le parole di Pietro Fanelli uno dei tre inventori dell’app, insieme alla logopedista Chiara Lavopa e l’esperto di informatica Giacomo Pennacchia. La Regione Puglia ha promosso questo progetto un mese fa quando tutto era ancora in fase sperimentale. Successivamente l’app è stata approvata. Il gioco consiste in alcune prove che i bambini dai 5 ai 7 anni dovranno superare con l’aiuto di un maghetto che diventerà la loro guida nel linguaggio.

Redazione Controradio

TAGS: app | bambini | apprendimento

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie