Scontri in Consiglio Comunale sull’inceneritore Newo

Maggioranza e opposizione sull’apertura del nuovo impianto rifiuti. Ancora nessuna decisione definitiva

martedì 13 Febbraio 2018

"È un impianto inutile. Si tratta di una vicenda con aspetti per certi versi anche opachi. Pretendo la verità su quello che è successo in questi mesi. La decisione di finanziare un impianto che confligge con la programmazione regionale è stata sbagliata, considerando che il Comune di Bari sta procedendo con il porta a porta". È con queste decise parole che il sindaco di Bari Antonio Decaro impone la sua contrarietà all’approvazione del progetto dell’impianto trattamento rifiuti della Newo. In Consiglio Comunale sei ore di discussione sull’argomento, con polemiche e scontri verbali tra maggioranza e opposizione. Da un lato i consiglieri che accusano il primo cittadino di non aver fatto sufficiente chiarezza sulle responsabilità connesse alla questione, dall’altro il primo cittadino che tenta di ricostruire gli step che hanno portato i tecnici del Comune a dare parere positivo alla realizzazione dell’impianto, e propone di contro la stesura e l'approvazione di un ordine del giorno condiviso per ribadire il “no” del Consiglio. “È una vicenda che ha origini lontane, per questo forse i tecnici hanno pensato che l'amministrazione fosse ancora d'accordo” - spiega Decaro, che poi aggiunge -. “L’odg, proposto nel suo tentativo di mediazione, ricalca essenzialmente quello presentato dall'opposizione ed esposto a inizio seduta da Melini, con l'integrazione di alcuni atti". In Consiglio si arriva approssimativamente ad una comune contrarietà all'impianto, ma non si arriva comunque all'approvazione definitiva del documento. Alcuni consiglieri di opposizione scelgono di abbandonare l'aula, cade il numero legale e la seduta viene sciolta. Si attendono adesso passi avanti da parte dell’amministrazione.

Micaela Cavestro

TAGS: newo | impianto rifiuti | consiglio comunale | numero legale | antonio decaro | controradio | controweb | sempre sul pezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie