Piano comunale delle coste, condiviso il primo schema del progetto

Individuati 20 km di costa utile per la balneazione

giovedì 01 Febbraio 2018

Venti chilometri di costa utile per la balneazione sui 46 totali di litorale cittadino. Ieri mattina il sindaco Antonio Decaro ha condiviso con gli assessori comunali all’Urbanistica, ai Lavori Pubblici e allo Sviluppo Economico, lo schema progettuale del Piano comunale delle coste (Pcc); all’incontro sono stati presenti anche i tecnici di riferimento. Il lavoro, realizzato dagli uffici comunali dell’assessorato all’Urbanistica con la consulenza scientifica del Politecnico di Bari, sotto la guida della professoressa Calace, permette all’amministrazione comunale di avere una strumento attraverso il quale, in coerenza con le indicazioni del Piano regionale delle coste e degli strumenti di pianificazione sovraordinata, definire gli assetti, le modalità di gestione, controllo e monitoraggio della propria fascia costiera. L’obiettivo dell’amministrazione comunale, tradotto nelle linee guida su cui si basa questo piano, è tenere insieme i diversi interessi che trovano spazio nella fascia costiera favorendo lo sviluppo del settore turistico, garantendo il diritto al godimento del bene da parte della collettività, perseguendo la protezione dell’ambiente naturale e il recupero dei tratti di costa che versano in stato di degrado. Contestualmente sono stati inseriti nel piano i vincoli sovraordinati (idrogeologici, ambientali e paesaggistici), lo stato delle concessioni demaniali e una previsione di sviluppo nell’area del retro costa, in cui sono previsti sistemi di accesso e di parcheggio lungo tutti i 46 chilometri di fascia costiera cittadina.

 

Redazione Controradio

TAGS: costa | Decaro | balneazione

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie