Lavori di via Amendola, tra qualche settimana l’avvio del cantiere

L’annuncio dell’assessore Galasso: “Terminate le procedure di esproprio di circa 35 particelle”

lunedì 29 Gennaio 2018

Tutte le attività di esproprio su via Amendola, iniziate a metà ottobre, sono terminate sul finire della scorsa settimana per permettere alla ditta che proseguirà i lavori di iniziare le opere per la realizzazione della “nuova” via. L’importo per la realizzazione dei lavori è di oltre 2 milioni e 600 mila euro e prevede tre rotatorie, in sostituzione dei semafori, e la nuova illuminazione a «led», oltre all’atteso allargamento della carreggiata stradale e alla realizzazione di barriere fonoassorbenti e di una speciale pavimentazione fonoassorbente. I lavori, che dureranno due anni, inizieranno tra fine febbraio e i primi di marzo così da cambiare volto alla preziosa arteria viaria che collega il capoluogo a Comuni e territori del Sud Est barese. La nuova via, molto più larga della esistente, passerà dai circa 7 metri attuali a 16,20 metri, di cui 15 metri di asfalto ed 1,2 di spartitraffico.   Come detto le rotatorie che verranno realizzate saranno tre, in sostituzione degli incroci semaforizzati, in corrispondenza di viale Einaudi, via Laforgia e via Hahnemann. Ciascuna rotatoria avrà un diametro lungo 45 metri ed ospiterà almeno tre alberi e arbusti. Nel complesso saranno piantati 76 alberi e circa 9.000 tra piante e arbusti.

 

Davide Papandrea

TAGS:

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie