Comune e Unicredit insieme per la solidarietà

In piano nuove iniziative a tutela delle persone fragili grazie al contributo di 40.000 euro della banca tesoriera

venerdì 22 Dicembre 2017

Anche in vista del nuovo anno la collaborazione tra il Comune di Bari e UniCredit - banca tesoriera del Comune di Bari - è all’insegna della solidarietà e dell’attenzione nei confronti delle persone più fragili della comunità. Numerose sono, infatti, le iniziative tra cultura e sociale che saranno realizzate dall’amministrazione comunale grazie al contributo annuale di 40.000 euro assicurato da UniCredit. “Negli ultimi 3 anni abbiamo erogato oltre 120.000 euro per la realizzazione di attività rivolte alle fasce più disagiate della comunità locale, nell’ambito della gestione del Servizio di Tesoreria del Comune di Bari” - ha spiegato Elena Goitini, direttore regionale Sud di UniCredit. Alcuni esempi sono: progetti a favore di soggetti con disabilità, Bari Arti di Strada (B.Art.s), Bari Social Book, e La Casa dei bambine e dei bambini. Il sostegno di UniCredit alle fasce più in difficoltà della comunità, tuttavia, non si esprime soltanto nell’ambito della collaborazione con il Comune di Bari, ma anche grazie ad iniziative che UniCredit porta avanti autonomamente in Puglia. “[...] Ancora una volta Unicredit dimostra di essere il gruppo che sceglie di collaborare finanziando tante attività e, soprattutto, sostenendo la crescita culturale e sociale del nostro territorio attraverso la promozione di iniziative che mirano a sviluppare nei nostri concittadini una coscienza critica [...]” - dichiara il sindaco Antonio Decaro.

Redazione Controradio

TAGS: comune | unicredit | banca tesoriera | solidarietà | controradio | controweb | sempre sul pezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie