Calcio Bari, Galano è sempre il Re

Ora sotto col Parma

lunedì 18 Dicembre 2017

Cristian Galano, re di Bari. E’ il secondo  calciatore foggiano ad impugnare lo scettro biancorosso, dopo Maiellaro. Con la doppietta al Perugia,  terza stagionale dopo quelle segnate alla Pro Vercelli e alla Salernitana, è diventato l’idolo e il salvatore della patria. Un invidiabile bottino di tredici gol in quattordici partite. Mai Galano aveva segnato tanto nella sua carriera. Tre anni fa si fermò a quota undici in campionato realizzando poi altri due gol nei playoff. Nel nome di Galano e con un bel gol del redivivo Nenè, la squadra di Grosso travolge il Perugia e piomba alle spalle della capolista Palermo lasciandosi dietro Parma, Frosinone oltre all’Empoli di Ciccio Caputo finito al quarto posto che ha appena licenziato l’allenatore Vivarini. Grande Galano, ma anche un grande Bari concreto e disinvolto che sembra aver imparato bene il copione. Un Bari finalmente scatenato in trasferta e adesso sotto col Parma che giovedì sera ritorna al San Nicola dopo la sfida di Coppa in agosto. Ieri mattina tutti subito al lavoro con la testa alta e il sorriso sulle labbra.

 

Miriam De Marco

TAGS: bari | perugia | serie b | galano | nenè | fabio grosso | calcio

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie