“Unità di strada – Care For People”, partito il servizio di sostegno

A contrasto della grave emarginazione adulta, inaugurato ieri il progetto della cooperativa sociale C.A.P.S.

martedì 12 Dicembre 2017

Il lavoro di strada è un’azione sociale che presuppone il passaggio da una logica di “servizio” a una modalità operativa basata su spostamenti sul territorio, alla ricerca delle tracce e dei percorsi di vita di individui o gruppi di persone, e presuppone pertanto un lavoro continuo. E sarà proprio questo lavoro che verrà effettuato tramite il nuovo servizio “Unità di Strada - Care for people” per un periodo di tre anni. In continuità con le azioni intraprese dall’amministrazione comunale “Care for people”, si inquadra nell’ambito degli interventi che riguardano strettamente il disagio adulto, recependo e declinando sul territorio barese prassi definite a livello nazionale nell’ambito delle “Linee di indirizzo per il contrasto alla grave emarginazione”. “Questo servizio, che in questi mesi l’assessorato al Welfare ha realizzato con la rete cittadina, pubblica e privata, ha il fine di implementare azioni già esistenti o di avviare nuove azioni” - ha dichiarato l’assessora Francesca Bottalico, nella giornata di presentazione tenuta dal presidente del C.A.P.S. Marcello Signorile e dagli operatori sociali impegnati nel progetto. Con una doppia declinazione, l’Unità di Strada - Care for people raggiungerà le persone senza fissa dimora nei luoghi da loro abitualmente frequentati e, allo stesso tempo, i giovani a ridosso dei locali della movida barese, secondo un calendario di interventi. Si tratta di un servizio operativo 7 giorni su 7, prettamente negli orari serali/notturni, ovvero dalle ore 18.00 a mezzanotte, nel periodo dell’anno che va da ottobre a marzo; e dalle ore 20.00 alle ore 2.00 da aprile a settembre. Il servizio lavorerà in rete con gli altri servizi del territorio, appartenenti alle istituzioni pubbliche, del privato sociale o delle organizzazioni di volontariato, laiche e cattoliche. Il suo operato è in stretta sinergia con quello del P.I.S. (Pronto Intervento Sociale) e dei servizi a bassa soglia della città.

Micaela Cavestro

TAGS: sostegno | difficoltà | intervento | adulti | emarginazione | care for people | unità di strada

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie