Puglia, ecco il primo Rapporto sul Consumo di suolo nella nostra Regione

La presentazione delle ricerche in occasione della Giornata Mondiale del Suolo promossa dalle Nazioni Unite-Fao in tutto il mondo

martedì 05 Dicembre 2017

Gli studi condotti al Politecnico di Bari, nell’ambito del progetto “Mito” (Multimedia Information for Territorial Objects), finanziato dal Piano di Azione per la Coesione del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, hanno prodotto il primo rapporto regionale dedicato al consumo di suolo del territorio pugliese. Lo studio è stato realizzato in collaborazione con il Centro Ricerche sui consumi di suolo dell’INU (Istituto Nazionale di Urbanistica) sui dati forniti dall’agenzia regionale, “Innovapuglia”. Ciò, rappresenta un caso-studio unico regionale in Italia. Le articolate ricerche sul territorio pugliese, condotte presso il Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e Architettura, hanno consentito di esaminare i vari contesti geografici. Lo studio ha suddiviso la Puglia in 11 contesti territoriali, da nord a sud: sub appenino Dauno, Gargano, Tavoliere, Valle dell’Ofanto, Terra di Bari, Alta Murgia, Area vasta Tarantina, Valle d’Itria e Costa degli ulivi monumentali, Area vasta di Brindisi, Piana salentina, Serre salentine. Ogni contesto, e a volte anche i singoli comuni, mostrano loro specifiche peculiarità. In generale un maggior consumo di suolo si registra sulle aree costiere e nel contesto territoriale di alcune principali città. Contemporaneamente si registra l'abbandono di edifici nei centri minori della daunia e al consumo di suolo dovuto alle innumerevoli case per vacanza disseminate lungo la costa pugliese, con particolare riferimento sulla costa Salentina. I contenuti dello studio sul primo Rapporto del Consumo di suolo in Puglia, sono stati esposti in occasione della Giornata Mondiale del Suolo istituita dalle Nazioni Unite, nel corso della giornata di studi “Il Consumo di suolo in Puglia fra dinamiche e politiche territoriali” che si è tenuto presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura.

 

Redazione Controradio

TAGS: sol day 2017 | giornata mondiale del suolo | progetto mito | politecnico | bari | iNU | PUGLIA

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie