Legge Editoria in Puglia: sì delle Commissioni al pluralismo dell'informazione locale ed alla tecnologia

La proposta di legge, del consigliere regionale Napoleone Cera, prevede al momento uno stanziamento di 100mila euro

mercoledì 29 Novembre 2017

La nuova legge regionale sull’Editoria è stata al centro della riunione delle commissioni IV e VI, in seduta congiunta e presiedute dal consigliere Donato Pentassuglia, lunedì scorso. Le commissioni hanno approvato a maggioranza, con l’astensione dei pentastellati, alcune disposizioni pensate per normare il sistema dell’ordinamento regionale a garanzia del pluralismo e dell’imparzialità dell’informazione e della comunicazione a livello locale, impedendo la formazione di posizioni dominanti e favorendo l’accesso nel sistema dell’editoria regionale al massimo numero possibile di soggetti. I conti per finanziare questi interventi saranno discussi con la Legge di Bilancio di fine anno. È attualmente previsto uno stanziamento di 100 mla euro che Napoleone Cera, consigliere che ha proposto il provvedimento, conta di accrescere.   La Regione si impegna intento a promuovere e sostenere tutti i soggetti che esercitano, con sede operativa in Puglia, l’attività di editoria quotidiana e periodica, finalizzata all’informazione e alla comunicazione locale, attraverso interventi per l’innovazione tecnologica, la conoscenza e valorizzazione delle tradizioni, della cultura e della storia italiana e pugliese, la produzione e diffusione di notiziari radiotelevisivi su base locale e di programmi dedicati a minori e al pubblico giovanile; gli abbonamenti alle agenzie di stampa; la produzione e la filiera di distribuzione della stampa quotidiana e periodica locale nel territorio regionale, privilegiando iniziative volte ad assicurare la copertura del territorio regionale di più difficile accessibilità; gli interventi di assunzione e stabilizzazione del rapporto di lavoro del personale giornalistico e le iniziative di formazione e qualificazione professionale degli operatori del settore. Il testo originale è stato modificato tenendo conto delle sollecitazioni dei destinatari del provvedimento auditi nella scorsa seduta.

 

Redazione Controradio

TAGS: news | attualità | consiglio regionale | regione puglia commissioni | legge sulleditoria locale | editoria locale | quotidiani | periodici | informazione | innovazione | tecnologia | comunicazione |

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie