Città metropolitana, Giunta nazionale del Coni per la prima volta in Puglia

Il sindaco Antonio Decaro presente alla riunione del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, presieduta da Giovanni Malagò

mercoledì 29 Novembre 2017

Per la prima volta in Puglia si è riunita ieri la Giunta nazionale del Coni, presieduta da Giovanni Malagò, presso la sala consiliare della Città metropolitana di Bari. Intervenuto in prima persona il primo cittadino Antonio Decaro. “Voglio ringraziare il presidente Malagò per aver portato a Bari la giunta nazionale del Coni, in particolare, nell'aula della democrazia, nella casa dei Comuni, dove si riuniscono i 41 sindaci dell’area metropolitana per prendere decisioni importanti per il territorio attraverso un metodo innovativo ed efficace, quello della co-pianificazione e co-progettazione” - ha affermato Decaro - “In questo momento credo sia giusto ringraziare il Coni per il sostegno e il parere che offre ai Comuni sui tanti progetti che stiamo candidando al bando ‘Sport missione Comune 2017’, promosso dall’Istituto del credito sportivo che mette a disposizione dei Municipi 100 milioni di euro per realizzare impianti e infrastrutture sportive pubbliche per le nostre comunità. Quando parliamo di questi bandi e di infrastrutture sportive non stiamo parlando solo di riqualificazione di vecchi impianti o realizzazione di campi di calcio, stiamo parlando della vita di tante donne e tanti uomini che soprattutto nei quartieri periferici attraverso lo sport hanno un'occasione per stare insieme e per crescere all'insegna dei valori sani di cui lo sport è portatore. Questo grazie alle federazioni sostenute dal Coni e agli impianti realizzati in tanti piccoli Comuni delle centinaia di province italiane che urlano il bisogno di maggiori spazi di socialità e aggregazione, soprattutto per i più giovani. Per questo voglio ringraziare il Coni e il presidente Malagò, per essere stati tra i primi a credere nelle infinite potenzialità di questi bambini che sono cresciuti e diventati campioni, rendendoci orgogliosi di essere cittadini italiani sui podi di tutto il mondo”. Il sindaco Decaro ha, infine, manifestato la propria vicinanza e solidarietà ai famigliari di Francesco Tedone, lo studente 17enne di Ruvo di Puglia, che perse la vita, insieme ad altre 22 persone, nel disastro ferroviario del 16 luglio 2016 sulla tratta Andria-Corato, intervenuti a conclusione della giunta nazionale del Coni. Insieme al presidente del Coni, Malagò, i familiari hanno annunciato la volontà di mettere a  disposizione un terreno di proprietà per realizzare a Corato un impianto polisportivo intitolato alla memoria di Francesco Tedone.

Redazione Controradio

TAGS: bari | città metropolitana | coni | sport | giovanni malagò | antonio decaro | controradio | controweb | sempre sul pezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie