Epsa 2017: premiato a Maastricht il Comune di Bari

Rilasciato il certificato di buona pratica per il progetto “Dall’E-Government all’E-Governance nell’area metropolitana di Bari”

giovedì 23 Novembre 2017

Il Comune di Bari è stato insignito di un prestigioso riconoscimento europeo: si tratta di un certificato di buona pratica rilasciato dall’Istituto europeo delle Pubbliche amministrazioni (EIPA), nell’ambito dell’edizione 2017 del Premio europeo del Settore pubblico (EPSA2017). Il premio, a cadenza biennale, ha l’obiettivo di premiare progetti di innovazione tecnologica realizzati da enti locali o regionali o centrali di tutte le pubbliche amministrazioni europee. Il progetto del Comune di Bari, dal titolo “Dall’e-government all’e-governance nell’area metropolitana di Bari”, descrive una soluzione innovativa per l’erogazione di servizi digitali in forma associata tra tutti i Comuni dell’area metropolitana, e il successivo monitoraggio degli stessi. La Commissione del premio ha esaminato e valutato circa 150 progetti di 30 Paesi europei, 33 dei quali hanno ottenuto il riconoscimento di buona pratica europea. Di questi, 12 sono riferiti a pubbliche amministrazioni locali, tra cui quello del Comune di Bari. L’Italia ha partecipato con 8 candidature, ma solo il Comune di Bari ha ottenuto il riconoscimento. Il premio è stato ritirato lunedì scorso, durante una cerimonia tenutasi a Maastricht, dal direttore della ripartizione Innovazione tecnologica del Comune di Bari e responsabile del progetto Antonio Cantatore e da Valerio Summo, funzionario della stessa ripartizione e curatore della candidatura.

Redazione Controradio

TAGS: Comune di bari | premio | eipa | epsa 2017 | maastricht | pubblica amministrazione | e-government | e-governance | settore pubblico | innovazione | tecnologia

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie