Puglia.Arif e Consorzi di Bonifica commissariati

"Poca chiarezza su temi fondamentali come la situazione degli operai a tempo determinato" denunciano i 5 stelle

martedì 21 Novembre 2017

In merito alla questione del commissariamento dei Consorzi di Bonifica si è svolta ieri la IV Commissione Consiliare con l’audizione del Commissario straordinario dei Consorzi, Alfredo Borzillo, che ha spiegato come il pignoramento di 17 milioni di euro sui conti dei distretti di Bari e Taranto abbia provocato la paralisi nella gestione di tutti i consorzi ed il mancato pagamento degli stipendi da mesi, dal momento che gli uffici regionali hanno bloccato il trasferimento delle risorse a tutti gli enti implicati. “Abbiamo proposto – dichiarano i pentastellati, preoccupati per le sorti degli operai dipendenti del Consorzio – alla Regione di gestire direttamente il pagamento di dipendenti e fornitori e ci chiediamo perché questa strada non sia stata percorsa prima. Non possono essere i lavoratori a pagare per le gestioni precedenti, anzi bisogna ringraziarli per aver garantito la stagione irrigua nonostante non percepissero lo stipendio. Abbiamo poi chiesto all’assessore che passi all’esame della Commissione la delibera di giunta che recepisce lo schema della convenzione tra AQP e Consorzi, di cui al momento abbiamo solo sentito parlare, non conoscendone però i contenuti. Abbiamo poi chiesto, come facciamo da mesi, di sapere come s’intenda rendere omogeneo il costo dell’acqua per tutti i consorzi, dal momento che ci sono disparità significative, ma anche su questo abbiamo ricevuto solo risposte vaghe.” Convocato oggi anche il Direttore Generale dell’ARIF, Domenico Ragno, sui problemi del personale dell’agenzia.

 

Redazione Controradio

TAGS: puglia | consorzio di bonifica | alfredo borzillo | chiarezza | m5s | bari | taranto

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie