Bari ricorda la Giornata mondiale del bambino prematuro

La Torre dell’Orologio del Palazzo della Città sarà illuminata di viola e previste iniziative per sensibilizzare l’opinione pubblica

venerdì 17 Novembre 2017

Ogni anno nel mondo, circa 15 milioni di bambini nascono prima del termine e ben un milione non sopravvive. Per questa ragione a partire dal 2011, il 17 novembre di ogni anno si celebra la  Giornata Mondiale della Prematurità. Quest'anno nella giornata del bambino prematuro, che coincide con il secondo congresso della Società Italiana di Pediatria Puglia, la Torre dell’Orologio del Palazzo della Città metropolitana di Bari sarà illuminata di viola, il colore associato in tutto il mondo ai nati prematuri. Alle ore 12:00 inoltre, presso il Nicolaus Hotel, verranno illustrate le iniziative ideate al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica circa le problematiche della prematurità e dei bisogni delle famiglie dei neonati. Ad illustrare il programma saranno il direttore dell’Unità operativa complessa di Neonatologia e Terapia intensiva neonatale del Policlinico di Bari, Nicola Laforgia, insieme al Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Puglia, Ludovico Abbaticchio, e alla consigliere metropolitana delegata, Francesca Pietroforte. Interverranno anche il Presidente di Confindustria Bari - Bat, Domenico De Bartolomeo, il Presidente della Fondazione Puglia, Antonio Castorani, la Presidente della Fondazione Onlus NoPAIN (Noi Per Aiutare I Neonati), Annamaria Colafati, la Presidente dell’Associazione Libri su Misura, Angela Leone, la Presidente dell’Associazione “I Folletti Laboriosi”, Angela Maria Contento e alcuni genitori di neonati pretermine.

 

Redazione Controradio

TAGS: Bari | Giornata mondiale | bambino prematuro | Torre dell’Orologio | Palazzo della Città | illuminata | Società Italiana di Pediatria Puglia | “I Folletti Laboriosi”

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie