Riqualificazione della ex Manifattura Tabacchi al quartiere Libertà

Tutto procede come da calendario per la creazione di Porta Futuro 2

mercoledì 15 Novembre 2017

Nella giornata di ieri il sindaco Antonio Decaro e gli assessori Giuseppe Galasso e Paola Romano hanno effettuato un sopralluogo presso il cantiere per la riqualificazione di una parte dell’immobile della ex Manifattura Tabacchi, che ospiterà “Porta Futuro 2”, l’incubatore di innovazione sociale dedicato ai giovani. L’intervento in corso, dell’importo complessivo di circa 5 milioni di euro, finanziato da Regione Puglia, interessa il piano terra e il primo piano, per una superficie complessiva di 2.700 metri quadrati (incluso il porticato). Il cantiere procede speditamente. Si prevede che entro la fine del 2018 i lavori saranno terminati, come conferma l’assessora Romano: “I lavori per la realizzazione di Porta Futuro 2 procedono secondo il cronoprogramma, e se tutto va bene entro la fine del 2018 contiamo di poter disporre di questo nuovo spazio da offrire alla fruizione dei cittadini”. “Il progetto di riqualificazione della Manifattura dei Tabacchi - spiega Antonio Decaro - rappresenta il cuore della strategia di rigenerazione del quartiere Libertà. Questo posto, al termine degli interventi previsti, ospiterà migliaia di persone, tra ricercatori, giovani imprenditori, associazioni e cittadini che scopriranno non solo questi luoghi ma la bellezza di questo quartiere e le sue potenzialità, proprio come le vediamo noi. Il prossimo passo sarà intervenire sugli spazi che ospitano l’attuale mercato, che vogliamo riunire in un’unica zona totalmente riqualificata”.

Redazione Controradio

TAGS: bari | ex manifattura tabacchi | porta futuro 2 | quartiere libertà | antonio decaro | giuseppe galasso | paola romano | regione puglia | controradio | controweb | sempre sul pezzo

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie