Sistema di controllo centralizzato del traffico: sincronizzati 115 incroci

Decaro: “Prossimo passo attivare passaggi preferenziali per trasporto pubblico”

giovedì 02 Novembre 2017

Il sindaco Antonio Decaro, l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso e il direttore del settore Urbanizzazioni primarie Claudio Laricchia, hanno illustrato le attività di monitoraggio in remoto del nuovo sistema di controllo centralizzato del traffico attivato su 115 incroci della città nell'ambito del progetto ITS - Information Transportation System, finanziato dal Ministero dei Trasporti, con la partecipazione del Comune di Bari. L’intervento realizzato consente di rendere i flussi veicolari più rapidi e agevoli grazie alla centralizzazione del sistema semaforico gestito da regolatori hardware e software di ultima generazione, che trasmettono i dati in tempo reale alla sala di controllo. Si tratta di un intervento fondamentale per gestire da remoto la centralizzazione semaforica grazie alla immediata trasmissione dei dati sulle condizioni di funzionamento di ogni singolo impianto offerta dal sistema, che consente inoltre di migliorare la manutenzione degli impianti ed effettuare gli interventi necessari in tempi molto più rapidi. “Con questo sistema - ha spiegato Antonio Decaro - potremo intervenire da remoto direttamente sulla centralina per effettuare delle modifiche o dei ripristini sui semafori, il tutto dalla centrale operativa della Polizia municipale. Questo è un esempio concreto del significato di “città intelligente”, ossia un insieme di sistemi e strumenti che dialogano tra loro, abbattendo tempi e costi degli interventi con un servizio più efficiente ai cittadini. Accanto all’efficientamento del sistema, questo intervento ha l’obiettivo di snellire e velocizzare i flussi veicolari grazie alla regolazione di sistemi di onda verde su arterie di grande passaggio per la città, di tenere sotto controllo i livelli e i numeri dei passaggi delle autovetture e di regolare le modalità di percorrenza, oltre ad attivare una serie politica di preferenziazione per il trasporto pubblico. Infatti, sotto il manto stradale, sono stati installati dei dispositivi che rileveranno l’arrivo dell’autobus attivando il semaforo verde e agevolandone il passaggio. Questo grazie ai nuovi sistemi di AVM, di cui sono già provvisti i nuovi autobus che arriveranno a gennaio e che saranno installati sugli autobus attualmente in circolo”.

 

 

Redazione Controradio

TAGS: Bari | sistema di controllo del traffico | urbanistica | semafori | incroci | strade | ITS | Comune di Bari | flussi veicolari | trasporti | centralizzazione semaforica | Antonio Decaro

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie