GALANO NUOVO RE DI BARI

BRIENZA CHE LUCIDA REGIA

lunedì 30 Ottobre 2017

Galano, nuovo re di Bari,  salva tutto e tutti. Grosso, il Bari e l’orgoglio barese. Quando il mancino foggiano con una velenosa traiettoria da venticinque metri ha praticamente deciso il match, la squadra era sull’orlo della disperazione. Proprio Cristian Galano aveva fallito in apertura di ripresa la più facile delle occasioni su un invitante assist di Brienza. Come d’altronde aveva fatto nella prima parte del match fallendo un’altra occasionissima sull’invitante fiondata dell’attivissimo Morleo. Roba da non crederci. A far aumentare la rabbia di Grosso anche l’incapacità dei suoi ragazzi a sfruttare la superiorità numerica contro un Ascoli ridotto in dieci per un’entrata assassina di Gigliotti su Improta giustamente sanzionata col rosso diretto. Stretto dalla necessità di cambiare faccia alla partita Grosso aveva mandato in campo Brienza e i frutti si erano subito visti. Ma ci voleva la magia di Galano per cambiare faccia anche al Bari. Sbloccato il risultato nel giro di cinque minuti arrivava anche il raddoppio. Era sempre Galano a sventagliare dal fondo un pallone verso il centro dell’area con Mogos, pressato da Improta, a dargli il colpo di grazia. Tutt’altra musica con Brienza in regia. Puntualmente arrivava anche il terzo gol firmato da Floro Flores, dopo un digiuno lungo otto mesi.

 

Miriam De Marco

TAGS: Bari | galano | ascoli | brienza | improta | san nicola | grosso | vittoria

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie