Cartellone Cinema. Tutti i film usciti da giovedì 26 ottobre

Oggi alle 18:00 10 minuti brevi ma intensi con tutti i film usciti in questa settimana e con qualche curiosità per chi si chiede cosa val la pena andare a vedere nelle sale di Bari e provincia.

giovedì 26 Ottobre 2017

Come ogni giovedì alle ore 18:00 ci sono io, Paola Pagone, a tenervi compagnia per i prossimi 10 minuti

Oggi, giovedì 26 ottobre, ho ben 14 nuovi film da segnalare, usciti un po’ alla spicciolata. Quindi partiamo subito con due uscite di Martedì scorso molto ben recensite:

 

My name is Adil

L’esordio autobiografico di Adil Azzab alla regia, toccante e impegnato, uno dei film più interessanti dell'edizione 2016 del Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina di Milano. La storia vera di un ragazzo che ricorda la propria infanzia, quando dal Marocco più profondo sognava di fare cinema.

Sempre martedì è uscito: La forma della voce

Animazione della giapponese Naoko Yamada, tratto da un manga in sette volumi e trasposto in un lungometraggio da 130 minuti. Prova non facile che emerge soprattutto per l’intensità emotiva della narrazione.

 

 

Ieri, mercoledì 25, è invece uscito:

Thor: Ragnarok

3° capitolo della saga, seequel di The Avengers: Age of Ultron, si può dire forse sia un episodio di interesse minore nell’universo Marvel. Thor è, degli Avengers maggiori, quello che rischia il ridicolo più facilmente, e il filone principale cucito su di lui, ossia la storia d'amore con Jane interpretata da Natalie Portman, si è interrotto per la rinuncia di quest'ultima a partecipare a ulteriori episodi. Così Kevin Feige e la Marvel hanno affidato il biondo dio del Tuono Thor, alias Chris Hemsworth alla regia visionaria di Taìka Waititi, per un trattamento pop con l’estetica da space opera povera e sporca. La colonna sonora synth-pop è stata affidata a Mark Mothersbaugh, ex Devo e compare di Wes Anderson.

 

Passiamo ora ai film usciti oggi, giovedì 26 ottobre:

La ragazza nella nebbia

È un thriller per la regia del pugliese Donanto Carrisi. Lui, di Martina Franca, un grande appassionato di criminologia, regista di fiction, racconta la storia dell'agente speciale Vogel, inviato in una cittadina isolata in una sperduta valle montana, per investigare sul caso di una sedicenne scomparsa. Con tra gli altri Toni Servillo, Jean Reno e Alessio Boni.

 

Vittoria e Abdul

Passiamo ora ad un intelligente ma irriverente film d’epoca. Vittoria e Abdul di Stephen Frears, con Judi Dench, rappresenta una parte di storia della corona inglese che nessuno conosceva o ricordava, quando un umile impiegato indiano diventò maestro spirituale della regina e imperatrice Vittoria.

 

Vampiretto

Ancora animazione per questo film tedesco, che ha come protagonista un piccolo vampiro transilvano, piccolo da 300 anni. Basato sulla saga letteraria omonima, firmata dalla scrittrice tedesca Angela Sommer-Bodenburg, è il secondo adattamento cinematografico dopo Il mio amico vampiro, diretto nientemeno che da Uli Edel (Christiane F. - Noi i ragazzi dello zoo di Berlino; La banda Baader Meinhof; Houdini; …)

 

Così parlò De Crescenzo

Si tratta di un documentario in cui la regia di Antonio Napoli ricostruisce la vita privata e professionale di De Crescenzo, attore, regista, scrittore, poeta, filosofo, umorista e mille altre cose ancora, in una polifonia di talenti che hanno incrociato la sua strada: dall'amore con Isabella Rossellini al lavoro con Renzo Arbore e Lina Wertmüller, dalla scuola dell'obbligo frequentata con Bud Spencer, all'amicizia con Marisa Laurito.

 

Good Time

Inizia quasi come una commedia il quinto film dei fratelli Safdie, e racconta proprio di due fratelli, rapinatori però, di cui uno disabile, di un colpo e della fuga. Ben presto si trasforma in un thriller, che ha ricevuto la benedizione di Martin Scorzese. Cucito addosso a Robert Pattinson, presenta un personaggio molto distante da quello interpretato in Twilight o Bel Ami – Storia di un seduttore.

 

Cure a domicilio  

Una commedia drammatica, in lingua originale sottotitolata in italiano, tra Repubblica Ceca e Slovacchia. La storia di un’infermiera a domicilio con una vita dedicata agli altri, che si ritrova ad aver bisogno di cure.

 

Passiamo a due commedie italiane:

la prima è Terapia di coppia per amanti

di Alessio Maria Federici. Un film con Ambra Angiolini, Pietro Sermonti e Sergio Rubini. Dall'omonimo romanzo di Diego De Silva, il quale ha contribuito alla sceneggiatura del film, è il racconto di una passione incontrollabile e un amore coriaceo, illegittimo, ma bisognoso di aiuto, quasi come fosse un rapporto tra sposati, cosa questa che tiene il film sul filo dell’inverosimile, insieme ad alcune forzature sulle tante linee narrative.

 

Il Vangelo secondo Mattei 

Un regista originario della Basilicata ritorna nella propria terra per cavalcare l'onda del dissenso sulle estrazioni petrolifere. Il Vangelo secondo Mattei  è una commedia di Antonio Andrisani e Pascal Zullino che si ispira al capolavoro cinematografico di Pier Paolo Pasolini del 1964, che proprio nella città di Matera fu prevalentemente girato. Per il ruolo di protagonista del suo docufilm sceglie Franco Gravela, un anziano signore che da ragazzino aveva partecipato come comparsa al film di Pasolini e che ha sempre sognato di fare l'attore.

 

E chiudiamo con tre documentari in uscita Lunedì 30 ottobre:

Earth – Un giorno straordinario

Lo spettacolare documentario inglese, che rivela l'eccezionale potenza della natura. Una sola giornata, seguendo il percorso del sole sulla Terra, accompagnati da Diego Abatantuono, che doppiala voce narrante di Robert Redford nell’originale.

 

Le meraviglie del mare

Girato alle isole Fiji e alle Bahamas, il documentario anglo-francese mostra le meraviglie dell'oceano con l'intento di attirare l'attenzione su ciò che andrebbe protetto, con immagini bellissime dai colori sorprendenti in 3D.

 

We are X

Miglior documentario al Sundence Film Festival, We are X racconta la storia della band prog-rock, glam ed heavy metal giapponese, nota nel mondo come X Japan (per evitare ambiguità con l'omonimo gruppo di L.A.). Sono loro a detenere la paternità delle braccia ad “x” di X Factor. Il Film racconta dei loro successi e delle tragedie che l'hanno colpita, dal suicidio del chitarrista alla conversione religiosa del cantante, fuggito per unirsi a una setta.

 

Per questa settimana è tutto. Cartellone Cinema vi dà appuntamento a giovedì prossimo alle 18:00 con tanti altri film che arrivano o tornano sugli schermi, tra cui Shining. Vi ricordo che potete ascoltarci in streaming su controweb.it, con l’app o in podcast, quando volete seguendo il link sull’evento fb di Cartellone Cinema

Un saluto da Paola!

Paola Pagone

TAGS: Cinema | uscite cinematografiche | Film nelle sale |

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie