Raffiche di vento e maltempo, arriva la conta dei danni

San Cataldo, Fesca-San Girolamo, Palese i tratti di lungomare più colpiti

mercoledì 25 Ottobre 2017

Vento, freddo e pioggia. Questo il clima che in questi giorni si è propagato nella città di Bari. A seguito di tal tempo i tecnici del Comune sono alle prese con una stima dei danni causati, in particolare sulla litoranea. Si ipotizzano, per il momento, danni quantificabili in alcune decine di migliaia di euro sul waterfront di Fesca-San Girolamo, in cui per altro sono stati sospesi i lavori. Oltre alla stima dei danni procurati, il settore Giardini del Comune di Bari si impegna allo stesso tempo al monitoraggio costante degli alberi che presentano delle criticità rispetto alla loro stabilità. Sugli alberi viene condotta un’attenta analisi visiva e strumentale per valutarne le condizioni vegetative in relazione al sito di impianto e alla storia dell’albero. “La nostra attenzione sugli alberi è massima - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso -. L’attività di monitoraggio condotta dagli uffici è costante e ci permette di limitare fortemente situazioni pericolose, come quella verificatasi ieri in viale della Repubblica. Continueremo ad effettuare i controlli e, ove necessario, non esiteremo a rimuovere piante potenzialmente pericolose, avendo ovviamente cura di sostituirle con un numero uguale, se non maggiore, di esemplari, così come è avvenuto per i giardini di Isabella d’Aragona”.

 

Micaela Cavestro

TAGS: maltempo | danni | verifiche | vento | raffiche | onde | mare | costa | alberi | lungomare | bari | fesca-san girolamo | palese | san cataldo | san giorgio

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie