Polo giudiziario di Bari, c’è il via libera del ministro Orlando

Sorgerà nell’area demaniale delle ex caserme Milano e Capozzi

giovedì 19 Ottobre 2017

Sorgerà nell’area demaniale delle ex caserme Milano e Capozzi il nuovo Polo giudiziario di Bari. Si tratta del primo concreto passo verso la risoluzione dell’annoso problema dell’edilizia giudiziaria barese. Sarà il ministero della Giustizia a finanziare l’avvio della progettazione, come ha dichiarato il ministro Andrea Orlando durante la riunione a cui hanno partecipato il sindaco Antonio Decaro, l’Agenzia del demanio e il Provveditorato interregionale alle opere pubbliche, unitamente ai vertici giudiziari del distretto. Vista la complessità dell'opera e il notevole ammontare delle risorse necessarie, si è scelto di effettuare la progettazione per lotti funzionali, in modo da rendere possibile la successiva effettuazione dei lavori in maniera progressiva, iniziando il trasferimento degli uffici a partire dalle situazioni che si presentano allo stato logisticamente più complesse. L'amministrazione comunale ha assicurato la propria assoluta collaborazione, soprattutto in relazione alle problematiche di carattere urbanistico e comunque legate all'inserimento della nuova realtà giudiziaria nel tessuto cittadino.
 

Redazione Controradio

TAGS: Polo giudiziario | ministro Andrea Orlando | sindaco Antonio Decaro | l’Agenzia del demanio | Provveditorato,

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie