Miss Progress International. Donne per il Progresso sostenibile a Bari e Taranto fino a domenica

19 Miss da 5 continenti si sfidano per il premio del miglior progetto sostenibile in favore della propria terra

mercoledì 18 Ottobre 2017

Concorsi di bellezza ne esistono e ne sono esistiti tanti, dei più stravaganti, dei più etici o meno. “Miss Progress International” è uno di quelli più interessanti per chi ama proiettarsi verso il futuro, con un occhio alla bellezza, uno alle competenze ed uno, perchè no, allo sviluppo sostenibile dei territori. Il terzo occhio di diciannove miss internazionali, provenienti da cinque continenti, ci spinge a valutare e lasciarci ispirare da progetti sostenibili, redatti e presentati dalle concorrenti. Questo venerdì, 20 ottobre, nel Teatro Comunale di Carosino (Taranto), sarà premiato il miglior progetto sostenibile in favore della propria terra. Queste donne, tutte bellissime, portatrici di Progresso attraverso proposte culturali, di integrazione, sui diritti umani, in campo sanitario o ambientale, sono in Puglia già da venerdì scorso e si tratterranno fino al 22 ottobre per esplorare le terre di Taranto e Bari. Tra le novità di questa V edizione, va segnalato il progetto di co-branding con #WeAreInPuglia, ma anche il premio speciale, per promuovere il turismo nella nostra regione, attraverso le video cartoline diffuse sui social network dalle miss, in visita in questi giorni nei luoghi più suggestivi delle nostre terre. La manifestazione è stata presentata ieri mattina, presso la Sala Finocchiaro del Consiglio regionale a Bari. Sono intervenuti Luigi Morgante, consigliere regionale e componente della Commissione Ambiente; Giuseppina Nobile, presidente dell’associazione culturale no profit In Progress; Giuseppe Borrillo, direttore del concorso, e Giuseppe Moro di Puglia Promozione.

 

Paola Pagone

TAGS: progresso | donne | miss progress international | puglia | premio | taranto | bari | network | cultura | ambasciatrici

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie