Il Bari vince in rimonta (2-1)

Arriva il francese Diakitè

lunedì 09 Ottobre 2017

Il Bari ritorna in corsa. Vince in rimonta contro l’Avellino e ritorna in zona playoff a sole due lunghezze dal Frosinone  dall'Empoli e dal Palermo.  Ci pensano Improta e Galano a fare la differenza superando l’Avellino, passato in vantaggio a metà ripresa, con Kresic che da pochi passi batteva Micai sugli sviluppi di un calcio di punizione. Una mezza beffa per il Bari che prima dell’intervallo si era visto negare un rigore per un fallo con l'avambraccio di Migliorini sul tiro di Improta. E subito dopo Galano accendeva gli animi colpendo il palo da fuori area con uno dei suoi tiri mancini. Ma i sogni di gloria dell’Avellino duravano appena due minuti. Improta con un eurogol mandava il pallone all’incrocio dei pali battendo il portiere irpino. E poco prima della mezz’ora Galano firmava il gol del successo trasformando un rigore per un contestato fallo di mano di D’Angelo su un tiro dello stesso Galano. Felicissimo Grosso stretto dalla necessità di cambiare faccia al suo Bari senza i nazionali. «Vittoria pensate ! Complimenti ai ragazzi, in particolare a Morleo e Cassani» Intanto Sogliano ha in in serbo un altro colpo di mercato. Quasi fatta per Modibo Diakitè, 30 enne difensore francese svincolatosi alla Ternana. Rischia di essere tagliato Cassani.

 

Miriam De Marco

TAGS: Calcio | Bari | Avellino | Improta | Galano | Sogliano | Cassani | Diakitè

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie