Salone del libro nel Mezzogiorno, Decaro candida Bari

Questo martedì l’incontro con il ministro Franceschini per l’inaugurazione del Castello Normanno Svevo

lunedì 02 Ottobre 2017

Diffondere la lettura, in particolare al sud, promuovendo una Fiera del Libro a Bari. La proposta del critico letterario Alberto Asor Rosa martedì scorso davanti alla commissione Cultura della Camera, torna a farsi concreta nella parole del sindaco Antonio Decaro. “Sottoporrò questa nostra volontà e la candidatura di Bari come città ideale per ospitare una fiera del libro nel Mezzogiorno al ministro per i Beni culturali Dario Franceschini, che martedì sarà qui in città per l’inaugurazione del castello normanno svevo. Confido che il ministro vorrà farla propria e dargli concretezza, anche alla luce del fatto che scaturisce da un’idea del professor Alberto Asor Rosa, uno dei grandi maestri della cultura italiana”. Bari dunque come capitale del Sud in opposizione al pluridecennale primato del Salone del Libro di Torino. Una proposta che fa eco anche tra le mura della casa editrice Laterza, che rilancia con il progetto “Lungomare di libri”, un fine settimana in cui riempire il lungomare, dal Fortino a Pane e Pomodoro, di libri e cataloghi. Una vera e propria mostra mercato costellata di appuntamenti musicali, di incontri con autori, di iniziative per  bambini, di passeggiate o di biciclettate a tema.

 

Redazione Controradio

TAGS: Bari | fiera del libro | mezzogiorno | antonio decaro | alberto asor rosa | dario franceschini | salone del libro di torino | casa editrice laterza

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie