Banche in Puglia, 72mila azionisti a secco. Due casi oltre la BPB

Impossibile vendere milioni di titoli. Caos anche per i soci di Banca Popolare Pugliese e di Banca Popolare di Puglia e Basilicata

giovedì 21 Settembre 2017

Titoli invenduti e azionisti infuriati in attesa del loro denaro. Oltre ai 70mila soci della Banca Popolare di Bari, in Puglia se ne sono aggiunti altri 2mila, impossibilitati ad ottenere il denaro investito in azioni facendo richiesta agli istituti di riferimento. Si tratta degli azionisti della Banca Popolare Pugliese, che possiedono in totale 62 milioni di azioni e che fino a qualche mese fa riscontravano delle difficoltà a scambiare i loro titoli nel mercato interno all’istituto. Dopo giugno la banca ha deciso di quotarsi sullo stesso mercato su cui è sbarcata la Popolare di Bari, con l'obiettivo di far incontrare più facilmente domanda e offerta. Tuttavia il risultato è stato fallimentare, dato che la Popolare Pugliese ha registrato 2,7 milioni di titoli in vendita ma pochissime richieste di acquisto provocando così l’inevitabile caduta del titolo. Notti insonni anche per i 39mila azionisti della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, dove gli scambi avvengono solo nel piccolo mercato interno, tra gli stessi soci dell’istituto. Attualmente, per provare a rivedere i propri soldi, i soci possono appellarsi all’ACF (Arbitro per le controversie finanziarie), istituito a gennaio 2017 per fornire ai risparmiatori che hanno presentato senza successo reclami agli intermediari finanziari di cui sono clienti, uno strumento alternativo ed efficiente per risolvere le controversie, senza dover adire la via giudiziaria. L'attività dell'ACF si caratterizza per la totale gratuità dei ricorsi e per la rapidità delle decisioni, che saranno prese entro sei mesi e che, quando l'ACF riconoscerà le ragioni dei risparmiatori, stabiliranno i risarcimenti da pagare da parte degli intermediari.

 

Fabrizio Ravallese

TAGS: Economia | banche | azioni | titoli | BPB | BPP | mercato azionario | ACF

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie