Crollo Bari col Frosinone (2-3)

Domani sera torna la Cremonese

lunedì 18 Settembre 2017

Il Bari rimonta e si fa rimontare. Va sotto con un clamoroso autogol di Cassani dopo cinque minuti, poi pareggia e  passa in vantaggio con una doppietta di Improta ma due papere di Micai vanificano tutto. E il Frosinone può stringere felice il suo prezioso bottino che lo porta in testa alla classifica insieme col Carpi e il Perugia. Terza sconfitta consecutiva, seconda esterna: è il peggior avvio degli ultimi dieci anni. Era dalla stagione 2007-2008 che il Bari non stringeva tra le mani un misero bottino di tre punti dopo quattro partite. Allora in panchina c’era Materazzi che poi a Natale fu sostituito da Conte. Stavolta è un male passeggero. E’ Micai che deve battersi dieci volte il petto. Se il portiere non fosse incappato in una giornataccia il Frosinone non avrebbe mai vinto. Ma domani sera bisognerà assolutamente voltare pagina con la Cremonese.

 

Miriam De Marco

TAGS: Calcio | Serie B | Bari | Frosinone | Grosso | Micai | Cremonese

Potrebbe interessarti...

Ultime Notizie